lunedì 25 Ottobre 2021
HomeSportAvellino - Monopoli: la cronaca del match minuto per minuto

Avellino – Monopoli: la cronaca del match minuto per minuto

Al Partenio Lombardi di Avellino va di scena il recupero della 11esima giornata di andata del campionato di serie C girone C. Sul rettangolo di gioco si affrontano i padroni di casa dell’Avellino Calcio (21 punti in classifica), contro la compagine pugliese del Monopoli (13 punti in classifica.

Le formazioni ufficiali

AVELLINO: Pane, Tito, Aloi, Miceli, Bernardotto, Santaniello,. Dossena, Adamo, Ciancio, D’angelo, Silvestri. All. Piero Braglia.

MONOPOLI: Menegatti, Mercadante, Giorno, Piccinini, Zambataro, Bastrini, Sales, Marilungo, Samele, Lombardo, Tezzer. All. Giuseppe Scienza.

La cronaca della partita minuto per minuto

Primo tempo

3′ occasione per l’Avellino che parte subito col piede sull’acceleratore. Cross dalla destra di Ciancio ma nessuno riesce a spizzare di testa.

5′ occasionissima avellino Adamo spreca di Testa con una spizzata debole che non impensierisce Menegatti.

10′ Avellino avanti. E’ 1-0. Rete di Bernardotto su assist di Santaniello. Tiro a giro sul secondo palo imprendibile per l’estremo difensore pugliese.

12′ Calcio di rigore per l’Avellino per un tocco di mano in area di Zambataro, ingenuo a commettere fallo. Sul dischetto va D’Angelo che non sbaglia, insaccando nell’angolino basso. E’ 2-0 dopo appena tredici minuti.

16′ Avellino incontenibile sigla anche il 3-0. Su calcio d’angolo dalla destra battuto da Tito, salta di testa Alberto Dossena che anticipa tutti con uno stacco formidabile. Sul goal ha qualche colpa anche il portiere Menegatti che esce a vuoto. Quarto goal in campionato per il numero 13 neroverde.

19′ Dopo nemmeno metà del primo tempo, il match sembra già deciso, a meno che non ci sia un sussulto da parte degli ospiti, che – almeno fino ad adesso – non si è visto.

22′ Dal limite dell’area di rigore ci prova Santaniello dell’Avellino con un tiro debole e centrale che questa volta non impensierisce il portiere barese.

24′ Ammonizione per il numero 15 del Monopoli Simone Sales, che commette un fallo pericoloso sul Aloi dell’Avellino.

26′ Il Monopoli sembra non essere proprio sceso in campo. Una squadra inerme che fino ad ora non ha realizzato un tiro a porta e non ha impensierito i lupi neroverdi.

28′ Gli irpini reclamano per un calcio di rigore, il secondo, per un tocco di mano in area di rigore ma il direttore di gara, il sig. Daniele Virgilio della sezione Aia di Trapani, dice di no, reputando il contatto del tutto involontario.

34′ Occasione per il Monopoli su un calcio di punizione di Lombardo. La barriera avellinese devia e la palla finisce sul palo. Il portiere Pane non ci sarebbe potuto arrivare.

39′ Ammonito Miceli dell’Avellino per un fallo da tergo sul numero 23 del Monopoli, Luigi Samele.

42′ Altra azione pericolosa dell’Avellino con partenza dalla fascia sinistra. Tiro dal limite di Aloi che finisce alto sulla traversa. Potente ma poco precisa la conclusione del vicecapitano degli irpini.

44′ Bella azione di Bernardotto che parte tutto solo sulla fascia sinistra, salta due avversari ma davanti alla porta tutto solo colpisce in pieno il portiere del Monopoli. Eccesso di egoismo per il numero 7 irpino che avrebbe potuto servire qualche compagno in area di rigore.

45′ I minuti di recupero concessi sono due. Si giocherà fino al 47esimo.

47′ Il primo tempo termina sul risultato di 3-0. Il portiere Pane non è mai stato impensierito nell’arco della prima frazione di gioco. Nel secondo tempo non ci dovrebbero essere problemi per i padroni di casa che potrebbero gestire con comodità il match.

Secondo tempo

1′ Nessuna variazione rispetto alle formazioni che sono scese in campo nel primo tempo.

4′ Possibilità sulla sinistra per il Monopoli per realizzare il goal della bandiera. Samele crossa al centro ma non raggiunge nessuno dei compagni. L’Avellino si rifugia in calcio d’angolo.

7′ Sostituzione nell’Avellino. Esce con il numero 17 Emanuele Adamo ed entra col numero 2 Agostino Rizzo.

8′ Cross dalla sinistra di Tito (Avellino) troppo alto per la testa del neoentrato Rizzo. La palla finisce sul fondo.

9′ Doppio cambio anche per il Monopoli: esce Mercadante per Guiebre, ed esce Zambataro entra Antonacci.

12′ Prima parata di Pane che devia in calcio d’angolo su tiro di Luigi Samele a sancire il primo tiro in porta per il Monopoli.

14′ Brutto fallo da tergo del numero 31 del Monopoli Tazzer Massimo che entra duro sulle gambe di Santaniello. L’arbitro Virgilio non ha dubbi e mostra il cartellino rosso. Il monopoli in dieci nell’ultima mezz’ora di gara.

16′ Sostituzione nelle fila del Monopoli: entra col numero 17 Salvatore Arlotti al posto del numero 18 Guido Marilungo.

17′ Calcio di rigore in movimento per Santaniello che oggi sta avendo numerose occasioni per siglare la marcatura. Il numero 9 neroverde calcia in maniera piuttosto scordinata ed il tiro si innalza sopra la traversa della porta difesa da Menegatti.

19′ Per l’Avellino entra Giuseppe Fella al posto di Emanuele Santaniello.

25′ Calcio di punizione dal limite per l’Avellino per un fallo di Samele su Bernardotto. Sulla palla va il neoentrato Giuseppe Fella che dai 20 metri potrebbe provare la conclusione a rete.

27′ Tiro a giro di Fella che supera la barriera ma finisce alto sopra la traversa.

30′ Cross di Rizzo dalla destra. Sul pallone ci arriva Fella ma non riesce ad essere preciso nel centrare la porta avversaria.

32′ Tripla sostituzione nelle fila dell’Avellino: Tito lascia il posto a Burgio, D’Angelo viene sostituito da Silvestri, mentre Rocchi prende il posto del capitano Miceli. La fascia di capitano passa al vice Salvatore Aloi.

37′ Ammonito il numero 4 del Monopoli, Francesco Giorno, per un fallo scomposto su un avversario.

38′ Tiro insidioso ma poco preciso di Fella dal limite dell’area. L’attaccante classe ’93, pur essendo entrato nel secondo tempo, a partita praticamente conclusa per quanto concerne in risultato, sta dimostrando buone qualità e spirito d’iniziativa.

40′ Per il Monopoli entra Nina al posto di Piccinni.

42′ GOL AVELLINO è 4-0. Giuseppe Felle realizza la quarta rete del match. L’attaccante irpino è bravo a farsi trovare al posto giusto e al momento giusto su assist di Bernardotto che d’astuzia si inserisce e batte Menegatti.

45′ Sono stati concessi 3 minuti di recupero.

La classifica e i prossimi incontri

Con la vittoria di oggi gli irpini conquistano tre punti fondamentali e salgono in classifica, raggiungendo quota 24 punti, superando nella graduatoria il Foggia e il Catania. Prossimo incontro di campionato previsto per domenica 20 dicembre, quando gli i neroverdi andranno in trasferta al San Nicola di Bari per sfidare la seconda della classe, prima del match casalingo contro la Vibonese, in programma mercoledì 23 dicembre 2020, prima della sosta per le festività natalizie. Per il Monopoli quarta sconfitta consecutiva in campionato: si conferma il silenzio stampa per la società barese.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Saverio Falco
Giovane studente, intraprendente, ricco di fantasia, creativo e gioioso. E' veramente un piacere avere tra noi autori, scrittori, giornalisti, filosofi, ma soprattutto ragazzi come quello odierno: un'anima che ama la cultura in tutte le sue sfaccettature, che trasmette un pensiero legato all'amore puro, dai sentimenti profondi. Nel 2012 fa il suo battesimo con la carta stampata, rivelando all'attenzione di noialtri lo spirito polivalente dell'esistenza. (A cura del poeta GIANNI IANUALE)

Articoli recenti