sabato 15 Maggio 2021
HomeAppuntamentiBambini e famiglie insieme, domani dalle 10 alle 13 a Palazzo Cappabianca

Bambini e famiglie insieme, domani dalle 10 alle 13 a Palazzo Cappabianca

POLLENA TROCCHIA. Professionisti e associazioni insieme per una mattinata dedicata a bambini e famiglie. Domani dalle 10 alle 13 appuntamento a Palazzo Cappabianca.

Un’intera mattinata dedicata alle famiglie e ai bambini. Domani, a partire dalle ore 10 e fino alle 13, presso lo storico Palazzo Cappabianca di via Caracciolo, mamme, papà, figli e non solo potranno godere di una serie di attività messe in programma nell’ambito dell’evento organizzato dalle dottoresse Marianna Marsilio e Maria Caccavale e dall’OSA Maria Pirozzi. Laboratori ludici per bambini di diverse fasce d’età e di contatto sensoriale tra genitori e figli, ma anche momenti di riflessione e confronto come il forum “Conoscersi in famiglia”, in programma dalle ore 11: è in questo modo che si compone il ricco programma della manifestazione realizzata col patrocinio del Comune di Pollena Trocchia e con il supporto di diverse associazioni del territorio, da Graffito d’Argento, che curerà un laboratorio di manipolazione, alla Pro Loco, che offrirà i prodotti tipici del territorio, da Apolline Project, che avvicinerà i più piccoli al mondo dell’archeologia, a Croce Rossa, Protezione Civile, e Associazione Lapo. “Quello che si prospetta è un interessante appuntamento per la comunità locale, che promuove il senso della famiglia e il piacere dello stare insieme, ma che al tempo stesso vuol offrire ai partecipanti un valido supporto grazie alla presenza di figure esperte del mondo dell’educazione e della pedagogia” ha commentato il Primo cittadino di Pollena Trocchia, Francesco Pinto. Proprio il sindaco, insieme al Presidente del Consiglio comunale, Anna Maione, e all’Assessore alle Politiche sociali, Pasquale Fiorillo, domani presenzierà all’evento per portare i saluti istituzionali.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti