venerdì 24 Maggio 2024
HomeAppuntamentiCarnevale palmese, appuntamento con "Il Ratto sotto le stelle"

Carnevale palmese, appuntamento con “Il Ratto sotto le stelle”

PALMA CAMPANIA. Carnevale palmese 2020: sabato 8 febbraio “Il Ratto sotto le stelle”.

Si rinnova a Palma Campania, sabato 8 febbraio – a partire dalle ore 17:00 – il ‘furto’ che i nuovi maestri di quadriglia compiono presso le abitazioni dei precedenti maestri, allo scopo di impossessarsi del Gagliardetto, il vessillo della Quadriglia, che viene esibito durante tutte le uscite ufficiali dei gruppi. Durante la manifestazione, che si terrà in piazza De Martino, ci sarà il tradizionale ‘passaggio di bacchetta’ tra i vecchi e i nuovi maestri di Quadriglia. Quest’anno, la Fondazione Carnevale Palmese ha voluto rinnovare l’etichetta dell’evento, ribattezzandolo in Ratto sotto le Stelle, un appuntamento che segnerà l’ingresso in scena ufficiale dei nuovi maestri delle nove compagini in gara per la conquista del Palio 2020. Ed ecco, quadriglia per quadriglia, gli avvicendamenti dalle vecchie alle nuove bacchette: ‘A Livella vedrà la maestra del 2019, Susy Falco, passare il testimone a Pasquale Rubinacci; per gli Amici di Pozzoromolo sarà l’uscente Rosa Cinque a cedere la bacchetta alla new entry Teodoro Maffettone; tra i Gaudenti la staffetta annunciata è quella che vedrà protagoniste Maria Assunta Iervolino e Mariangela Parisi; il nuovo maestro Marco Gallo de I MoNellì prenderà invece il posto di Rosalia Iannone, così come per la quadriglia Scusate il Ritardo la bacchetta 2019, Roberto Peluso, cederà il passo alla guida 2020, Nella De Luca; a seguire, Carmine Velotti riceverà l’investitura di maestro degli Scugnizzi dall’uscente Luisa Carbone; poi, per gli Studenti, Veria Nunziata passerà il testimone a Ulderico Di Francesco; fino ad arrivare a Teglanum con Onofrio Lombardi che lascerà la bacchetta a Gennaro Tammaro e, per Tutta n’ata Storia, si registrerà il passaggio di consegne tra l’uscente Biagio Cosenza e l’entrante Vittorio Bellucci. Durante questa simpatica quanto appassionante manifestazione, si passerà a premiare tutti i maestri di quadriglia dell’edizione 2019, con relativa apposizione della stella con il proprio nominativo sul muro dedicato, che si trova ai piedi del maestoso palazzo aragonese. Infine, il corteo carnevalesco si trasferirà nell’area adibita di via Frauleto per effettuare il taglio del nastro del Villaggio delle Quadriglie, luogo nel quale i nove gruppi mascherati si cimenteranno nelle Prove musicali e coreografiche, dal 17 al 22 febbraio, in vista dei principali giorni di festa: il 16 febbraio la Sfilata, il 23 febbraio la Messinscena, il 24 febbraio il Passo e il 25 febbraio i Canzonieri.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche