lunedì 20 Maggio 2024
HomeAttualitàCasalnuovo. Rubano auto a disabile, appello sui social per la restituzione

Casalnuovo. Rubano auto a disabile, appello sui social per la restituzione

CASALNUOVO. Casalnuovo è ormai allo sbando, una molteplicità di reati si consumano nell’arco delle 24 ore. Furti e rapine sono all’ordine del giorno. Come segnalato più volte anche nei giorni scorsi dal sito web CasalnuovoNet.tv, l’allarme criminalità è altissimo.

La spietatezza di alcuni ladri, non ha pietà nemmeno dinanzi ad un’auto con tanto di tesserino invalidi esposto sul parabrezza.
Nella notte tra giovedì e venerdì in Via De Curtis è stata asportata in maniera furtiva una Fiat Panda di colore bianco.
Gaetano Ponticelli conosciuto agli albori della storia casalnuovese come grande capo del gruppo AGESCI degli Scout e non solo ma come promotore dell’istallazione del famoso “mezzo busto” di Totò è stata la vittima presa di bersaglio da questi malviventi.
Deluso ed amareggiato da un paese alla deriva in un video-appello sui social chiede ai ladri la restituzione della vettura

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche