lunedì 27 Maggio 2024
HomeAppuntamentiCasamarciano. Domani serata di gala con Ackerman, Salines, Rivieccio e Rossi

Casamarciano. Domani serata di gala con Ackerman, Salines, Rivieccio e Rossi

CASAMARCIANO- Anna Maria Ackermann ed Antonio Salines sul palco della V edizione del Festival nazionale del teatro “Scenari Casamarciano”. I due artisti riceveranno il premio alla carriera nel corso della serata di gala in programma domani, 6 settembre, presso il borgo di Santa Maria del Plesco, presentata da Serena Rossi e Gino Rivieccio.

Anna Maria Ackerman è nota al grande pubblico per la sua partecipazione a film come “La pelle” di Liliana Cavani e “O Re” di Luigi Magni, ed è cresciuta artisticamente sotto la guida del grande Eduardo de Filippo. Antonio Salines è il direttore artistico del teatro “Belli” di Roma.
Ospiti del gala saranno anche i ballerini professionisti Vincenza Milazzo e Giuseppe Aquila, il professor Angelo Caldarelli e lo scrittore Adolfo Barbati.

Nel corso della serata saranno consegnati i riconoscimenti alle compagnie teatrali che hanno preso parte alla gara. Le compagnie “Onirika del Sud” di Ragusa, “Teatro Studio Assisi”, “Piccolo teatro dello Scalo” di Chieti ed “Enter” di Roma si sono succedute sul palcoscenico del festival dal primo al cinque settembre e sono state sottoposte al giudizio delle giurie tecnica e popolare che deciderà a chi attribuire i riconoscimenti per la migliore messa in scena, la migliore regia, gli attori protagonisti e non protagonisti ed altri premi minori.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche