mercoledì 18 Maggio 2022
HomeCronacaChiusi in una busta di plastica e gettati tra i rifiuti: morti...

Chiusi in una busta di plastica e gettati tra i rifiuti: morti tre cuccioli di pitbull

Foggia. La crudeltà umana e il non rispetto per la vita è all’ordine del giorno e, purtroppo,  sono quotidiani gli episodi che lasciano davvero interdetti. Pochi giorni fa sono state rinvenute senza vita, in una busta di plastica, tre cucciole di pitbull a San Severo, provincia di Foggia. A raccontare la triste scoperta è l’Enpa San Severo sulla propria pagina Facebook:

“È successo ieri. Ne parliamo oggi perché certe scene stordiscono, tolgono le parole anche a chi, come operatore o volontario, è abituato alla sofferenza animale inflitta dagli uomini. Mancano le forze. Finite. Salgono le lacrime tutte insieme, anche quelle non versate tante altre volte perché mica puoi piangere ogni giorno, devi andare avanti se vuoi aiutarli…
La testolina delle cucciole è disperatamente piegata all’indietro nella ricerca spasmodica d’aria. Sono morte soffocate, chiuse in una busta di plastica, gettate fra i rifiuti. Agonia, terrore, morte. Erano tre femminucce, tre cucciole di pitbull. Si vede che servivano solo i maschi…
Ieri non trovavamo le parole; oggi ogni parola sembra inadeguata. Non si tratta solo di crudeltà, disprezzo della vita, ignoranza, inciviltà, selvaggeria. Si tratta anche di stupidità, totale, irrimediabile ed ottusa stupidità. E di un reato penale. Ogni parola è inutile. Il silenzio attonito è più adatto”.

 

Articoli recenti