martedì 18 Giugno 2024
HomeCultura e SpettacoliCon il "Premio ApertaMente" la città di San Giorgio nel mondo del...

Con il “Premio ApertaMente” la città di San Giorgio nel mondo del PC

SAN GIORGIO A CREMANO – E’ stato presentato il bando di concorso “Premio ApertaMente”. Evento promosso da Hackaserta 81100 in collaborazione con l’associazione OpenMind, il contributo della Provincia di Napoli ed il patrocinio della Città di San Giorgio a Cremano.


“Il Premio “ApertaMente” – spiegano il sindaco Mimmo Giorgiano ed il vicesindaco Giorgio Zinno – è rivolto ai giovani appassionati di informatica e di programmazione ed ha l’obiettivo di stimolare le sperimentazioni e, in particolare, lo sviluppo del software libero rendendo i giovani informatici protagonisti nella ideazione di software riutilizzabili da parte degli Istituti scolastici o altri enti pubblici e che propongano soluzioni innovative per gestire e semplificare atti o operazioni proprie delle amministrazioni pubbliche. Con il patrocinio a questo evento San Giorgio a Cremano, ancora una volta, si conferma essere la città dell’innovazione.”
“I software elaborati dai giovani che parteciperanno al Premio “ApertaMente” – spiega Roberto Dentice dell’associazione OpenMind, che ogni anno organizza proprio a San Giorgio la più importante kermesse sul software libero in Campania – saranno valutati da una commissione di esperti e i primi tre vincitori riceveranno un premio in attrezzature informatiche. Tutti i software proposti e ritenuti idonei saranno pubblicati e resi scaricabili gratuitamente dal sito delle associazioni proponenti, http://81100.eu.org e www.openmind05.it. La premiazione avverrà a metà dicembre a San Giorgio a Cremano.”

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche