lunedì 27 Maggio 2024
HomeCultura e SpettacoliConcorso di poesia, ancora pochi giorni per partecipare

Concorso di poesia, ancora pochi giorni per partecipare

SANT’ANASTASIA. Mancano ormai pochi giorni per partecipare alla VI Edizione del Concorso Nazionale di Poesia “Città di Sant’Anastasia”. La scadenza è infatti fissata per il prossimo 15 febbraio. Oltre quella data, la segreteria continuerà ad accettare i plichi, purché risultino spediti prima di quella data. Subito dopo inizieranno i lavori della commissione esaminatrice che stabilirà la graduatoria dei premiati. La cerimonia di premiazione è prevista per il 12 aprile.Invitiamo tutti coloro che non l’abbiano già fatto, a partecipare a questo importante evento che è ormai divenuto un appuntamento culturale di rilievo, per la nostra cittadina e per il nostro territorio vesuviano; l’iniziativa, come si sa, è basata interamente sull’impegno e sull’organizzazione del Circolo “IncontrArci” di Sant’Anastasia, in quanto per questa sesta edizione del concorso l’Amministrazione Comunale non ha potuto concedere il suo patrocinio economico.Ricordiamo che sono previsti premi in denaro per i primi tre classificati e riconoscimenti ai giovani e ai poeti locali, ai quali rivolgiamo un appello perché inviino numerosi i loro elaborati, per incoraggiare e stimolare la diffusione della poesia e della cultura sul nostro territorio.
Le informazioni complete per partecipare al concorso si possono ottenere telefonando presso la sede del Circolo IncontrArci (081.5301490) oppure anche all’organizzatore Giuseppe Vetromile (081.5301386), oppure inviando una e–mail all’indirizzo info@circoloincontrarci.it, oppure ancora consultando il sito http://concorsopoesiasantanastasia.blogspot.com.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche