sabato 13 Aprile 2024
HomeSportDerby Nola - Mariglianese: allo Sporting finisce in parità, Esposito sbaglia rigore

Derby Nola – Mariglianese: allo Sporting finisce in parità, Esposito sbaglia rigore

Partita maschia, equilibrata e combattuta fino all’ultimo minuto quella a cui hanno assistito i presenti allo stadio Sporting di Nola. In campo per la 26esima giornata del campionato di Serie D girone H stagione sportiva 2021/2022 si affrontano nel derby campano Nola e Mariglianese, entrambe reduci da due vittorie nella giornata precedente (rispettivamente contro il Bitonto in trasferta e contro l’Altamura Team tra le mura amiche).

Una sfida che vale la salvezza in serie D, visti i rispettivi punti della zona play off delle due compagini. La Mariglianese parte subito forte, con il piede sull’accelleratore. Episodio decisivo al 22esimo della prima frazione di gioco quando il numero 10 della Mariglianese Achille Aracri semina il panico nella retroguardia bianconera: partendo dalla fascia sinistra il fantasista in maglia rossoblù supera due avversari in dribling prima di essere atterrato in area di rigore da un ingenuo Caliendo. Il direttore di gara non ha dubbi e indica il dischetto tra le proteste dei padroni di casa. Dagli undici metri si presenta l’ex Gennaro Esposito che calcia davvero male: tiro lento, sporco e poco angolato; il portiere Cappa non deve fare gli straordinari e para agevolmente.

I bruniani non ci stanno, complice la sonora sconfitta nella partita di andata, e trovano la rete del vantaggio al 33esimo di gioco con Coratella che su un’azione rocambolesca dalla sinistra riesce a staccare di testa, battendo l’estremo difensore della Mariglianese, colpevole di non essere uscito in presa sul cross di Togora. La Mariglianese non ci sta. Passano solo tre giri di lancetta e gli ospiti trovano il pari con il solito Aracri, abile a scavalcare in pallonetto Cappa, su un ottimo lancio da centrocampo del n. 7 Adiletta. Il primo tempo termina sul risultato di 1 a 1. La ripresa non regala le stesse emozioni del primo tempo. Sono poche le occasioni da ambo le parti. Vanno registrate la traversa di Esposito al 17esimo del s.t. e due buone occasioni sul finale di gara per il Nola con Togora e Figliolia che sbagliano clamorosamente.

IL TABELLINO
Marcatori: Coratella 34° p.t. (N), Aracri 36°p.t. (M).

Le formazioni
Nola 1925: Cappa, Togora, Cassandro, D’Orsi, D’Ascia (79′ Corbisiero), Caliendo, Acampora, Zito (65′ Sicignano), Ruggiero, Figliolia, Coratella (65′ Di Dato). A disposizione: Mariano, Sagliano, Camara, Prevete, Miocchi, D’Angelo. Allenatore: Carmelo Condemi.
U.S. Mariglianese: Maione, Micillo (6′ Pantano), Arrivoli, De Martino, Varchetta, Tommasini (79′ De Giorgi), Faiello, Langella, Esposito, Aracri, Marzano (76′ Palumbo). A disposizione: Cafariello, De Angelis, Strazzullo, Rimoli, Ragosta, Tagliamonte. Allenatore: Luigi Sanchez.

Arbitro: Sig.ra Martina Molinari della sezione A.I.A. di Lamezia Terme, coadiuvato dagli assistenti arbitrali Antonio Paradiso di Lamezia Terme e Giuseppe Fanara di Cosenza).
Note: ammoniti De Martino, Varchetta e Langella per la Mariglianese; Cappa, Cassandro, Figliolia, Coratella e Caliendo per il Nola.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Saverio Falco
Saverio Falco
Giovane studente, intraprendente, ricco di fantasia, creativo e gioioso. E' veramente un piacere avere tra noi autori, scrittori, giornalisti, filosofi, ma soprattutto ragazzi come quello odierno: un'anima che ama la cultura in tutte le sue sfaccettature, che trasmette un pensiero legato all'amore puro, dai sentimenti profondi. Nel 2012 fa il suo battesimo con la carta stampata, rivelando all'attenzione di noialtri lo spirito polivalente dell'esistenza. (A cura del poeta GIANNI IANUALE)

Articoli recenti

Rubriche