martedì 5 Marzo 2024
HomeAppuntamentiDiagnosi precoce melanoma, il tour della Federico II: prima tappa Capri

Diagnosi precoce melanoma, il tour della Federico II: prima tappa Capri

CAPRI. Diagnosi precoce del melanoma e dei tumori della pelle: sabato 31 agosto a Capri il Camper della Federico II.

Sabato 31 agosto, dalle ore 9.30 fino alle 13.00, nella Piazzetta di Capri, nei pressi della Funicolare, visite e screening gratuiti per residenti e turisti nell’ambito della campagna di prevenzione e sensibilizzazione “Salviamo la pelle!” promossa dai Prof. Mario Delfino e Gabriella Fabbrocini, rispettivamente direttore dell’Unità operativa clinica e della Scuola di specializzazione della Dermatologia dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli.

Sull’isola azzurra un team di esperti con un camper attrezzato con la più moderna e innovativa tecnologia digitale per la diagnosi precoce dei tumori della pelle

Per iniziativa dei Prof. Mario Delfino e Gabriella Fabbrocini , rispettivamente direttore dell’Unità operativa clinica e della Scuola di specializzazione in Dermatovenereologia dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli diretta da Anna Iervolino, sabato prossimo, 31 agosto, dalle ore 9.30 fino alle 13.00, anche a Capri visite e controlli gratuiti per la prevenzione e diagnosi precoce del melanoma e delle patologie oncologiche cutanee nell’ambito della campagna “Salviano la pelle!”.
A bordo di un camper attrezzato con la più innovativa tecnologia digitale ad alta specializzazione in sosta nella Piazzetta, nei pressi della Funicolare, a disposizione dei residenti dell’isola azzurra ed anche dei turisti, per effettuare visite, controlli e chiarire dubbi ci sarà un team di esperti guidato dalla stessa Fabbrocini, e composto da Massimiliano Scalvenzi, Marica Annunziata, Gaia De Fata Salvatores, Tiziana Peduto, Claudio Marasca e Matteo Megna.
E’ un legame forte quello tra la Prof. Gabriella Fabbrocini e l’isola di Capri, dove ogni anno si tiene per sua iniziativa il Congresso nazionale “Hair and nails and antiaging”, che porta sull’isola azzurra il meglio della dermatologia internazionale. E proprio “per le sue capacità di mettere Capri al centro del mondo scientifico, culturale ed economico internazionale”, la Prof. Fabbrocini quest’estate è stata nominata dal sindaco Marino Lembo “Ambasciatrice della promozione della cultura, dell’ambiente e delle realtà socio-sanitarie di Capri”.
Oltre 500 le visite effettuate nell’ambito delle prime 3 tappe dell’iniziativa, partita da Napoli lo scorso 25 luglio, e circa 70 le diagnosi sospette diagnosticate dal team della Federico II che si avvale di un sofisticato sistema di networking digitale per l’esame specialistico delle immagini con sistema store and forward (Dermoscopya Platform) che consente di valutare a tempo record e con estrema precisione le lesioni cutanee e, quindi, indirizzare i pazienti al più efficace percorso terapeutico.
“E’ davvero sconcertante – spiegano i Prof. Fabbrocini e Delfino – che più della metà dei pazienti visitati dal nostro team dichiari di non aver mai effettuato prima un controllo dei nevi. La visita è semplice, indolore e rapida e la diagnosi precoce del melanoma consente la piena guarigione. Per questo è doveroso sottoporsi ad un check up almeno ogni due anni, ricordando che la familiarità è il primo fattore di rischio.
Dopo Capri, il Camper sarà nei comuni di Poggiomarino, Ottaviano e nuovamente a Napoli (Piscinola e Vomero).

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche