lunedì 28 Novembre 2022
HomeAppuntamentiEmotivamente onlus, insieme a cena nel segno della solidarietà

Emotivamente onlus, insieme a cena nel segno della solidarietà

CASALNUOVO. Emotivamente… insieme nel segno della solidarietà. Una cena solidale, un momento di incontro, per riflettere e far riflettere, ma soprattutto un momento di solidarietà è quello promosso dall’Associazione onlus EMOTIVAMENTE.

La Onlus che ha organizzato per domani sera una cena solidale il cui ricavato andrà devoluto interamente ai ragazzi ed alle rispettive famiglie, affetti da disabilità, per contribuire a rendere concrete le proposte che la onlus sta portando avanti. EMOTIVAMENTE, infatti, che ha inaugurato la sede casalnuovese nelle scorse settimane, ha come obiettivo principale quello di diffondere la cultura della disabilità e del benessere in tutte le sue forme, avviando una serie di progetti collaterali che prevedono laboratori, incontri ed uscite psicoeducative, tenendo conto dei bisogni e delle potenzialità di ogni singolo individuo, ma tutti caratterizzati da una partecipazione attiva della famiglia, in sostituzione ai centri, come partner essenziale nell’esecuzione di progetti psico -socio-educativi.
Ad ospitare la serata di solidarietà, a cui hanno dato la propria adesione importanti rappresentati delle istituzioni locali, ma anche Regionali, e non solo, il ristorante JoePako di via Napoli a Casalnuovo, dove, a partire dalle 20,30 si darà il via alla cena spettacolo per divertirsi insieme nel segno della solidarietà.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti