sabato 26 Novembre 2022
HomeAppuntamentiFiorenza Calogero produce "La voce della tradizione" con Biagio De Prisco

Fiorenza Calogero produce “La voce della tradizione” con Biagio De Prisco

Santa Maria a Vico. Salvare la tradizionale tammurriata e con essa il popolo che la anima è questa l’iniziativa della poliedrica e bravissima artista Fiorenza Calogero che produrrà lo spettacolo “La voce della tradizione” che andrà in scena domenica 31 luglio in piazza Roma a Santa Maria a Vico. Tra gli artisti che si esibiranno Biagio De Prisco, noto per essere tra gli ultimi custodi e cultori della tradizione antropologica più antica del nostro territorio. La Calogero in una nota diffusa sui social così spiega la sua ultima vulcanica idea:

“A tradizione è morta ma a me che me ne ‘mporta, Va ‘nfreva De Simone si sente sta canzone!Chesta canzone che le parla ‘e n’ata città Ch’è na tammorra che batte e nun se po’ ferma’!”

..così scriveva Eugenio Bennato in Popolo di Tammurriata, uno dei miei brani preferiti!

Affinché la Musica Tradizionale della mia Terra non vada scomparendo, e il Popolo della Tammorra continui a trovare terreno fertile,
ho deciso di produrre uno degli ultimi depositari delle vere tecniche esecutive di questi antichi canti e danze dell’area vesuviana: Biagio De Prisco. Accompagnato da un Ensemble di Artisti che ho “riunito” per questo nuovo viaggio:Marianna Ricciardi straordinaria voce Cilentana, Fortunato Carotenuto veterano della Musica Popolare, Nino Conte virtuoso della fisarmonica.Il debutto è a Santa Maria a Vico il 31 luglio Partecipate!

Una produzione Migrazioni Sonore
Progetto grafico Gianluca Mercurio

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti