lunedì 25 Ottobre 2021
HomeAppuntamentiGastronomia a Napoli, la pizza gourmet è anche in teglia

Gastronomia a Napoli, la pizza gourmet è anche in teglia

NAPOLI. Pizza al taglio di alta qualità territoriale, ovvero il gourmet anche da asporto e prêt à manger. E’ la novità appena arrivata a Napoli grazie a un gruppo di ragazzi giovani convinti che il mangiar sano e con gusto possa essere coniugato anche alle esigenze di una vita frenetica.

La proposta gastronomica arriva da Pizza e Panelle, il nuovo locale di via Riviera di Chiaia, 215 (angolo piazza San Pasquale) e sarà presentata alla stampa lunedì 12 giugno alle ore 18.30 con una degustazione dei prodotti accompagnati dal Trentapioli, Asprinio d’Aversa Brut di Salvatore Martusciello.
Un format nuovo che punta su due elementi cardini: il pane declinato in tutte le sue varianti e, soprattutto, la lavorazione di impasti studiati ad hoc per la pizza in teglia abbinati a prodotti ricercati per guarnire i tranci.
“Abbiamo pensato a creare una offerta di alto livello qualitativo anche per un pasto veloce e quindi abbiamo trasformato la classica pizza al taglio in un prodotto gourmet. Per farlo – dicono Genny De Martino, Michele e Giorgia Aversano – abbiamo coinvolto Maurizio Cortese, esperto gastronomo e Ceo di Corteseway, che si è dedicato allo studio delle combinazioni più esclusive”.
“Siamo partiti – dice Maurizio Cortese – dall’individuazione di un impasto leggero e digeribile capace di tenere la cottura nel forno elettrico e di risultare croccante anche durante l’asporto. A questo abbiamo abbinato prodotti di eccellenza come il pomodoro San Marzano di Danicoop o il pomodorino del piennolo di Tenuta Manna ma anche la mortadella Pasquini, i prosciutti spagnoli o il salmone Up-stream”.
Nel corso della presentazione alla stampa si parlerà anche del ritorno alla merenda all’italiana. Si inquadra in quest’ottica l’abbinamento con le confetture artigianali prodotte dalla cooperativa E.V.A. con “Le Ghiottonerie di Casa Lorena”, per sostenere i percorsi di inclusione sociale e di autonomia delle donne vittime di violenza di genere e per accompagnarle nel reinserimento nel mercato del lavoro.
Seguirà l’inaugurazione, fissata alle 19.30.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti