lunedì 4 Marzo 2024
HomeComunicati stampaGiornata internazionale del volontariato, CSV Napoli presenta il calendario 2024: 12 testimonial...

Giornata internazionale del volontariato, CSV Napoli presenta il calendario 2024: 12 testimonial per promuovere il dono e la solidarietà

Di fronte alle sfide sempre più complesse, donne e uomini trovano risposte e speranze nel volontariato. «Se tutti si offrissero volontari, il mondo sarebbe un posto migliore»: a dirlo è l’Organizzazione mondiale delle Nazioni Unite che quest’anno, per celebrare la 38^ giornata internazionale del volontariato, ha scelto come slogan “If everyone did”, sottolineando, ancora una volta, che «mentre il mondo affronta sfide crescenti, i volontari sono spesso i primi ad aiutare. I volontari sono in prima linea nelle crisi e nelle emergenze, spesso in situazioni molto difficili e terribili». La potenza delle azioni condivise, collettive, può determinare infinite possibilità per lo sviluppo di un mondo più sostenibile.

Il 5 dicembre si rinnova, dunque, l’occasione per «rendere omaggio ai volontari di tutto il mondo e per riconoscere il valore del volontariato nel promuovere la pace e lo sviluppo». In occasione della Giornata internazionale del Volontariato, CSV Napoli presenta il calendario 2024: donne e uomini dello spettacolo, della cultura e della società civile si uniscono per promuovere il bene comune, dimostrando come il volontariato possa intrecciare diversi settori per creare un impatto positivo.

Dodici volti, dodici messaggi sull’importanza del volontariato come azione collettiva per la costruzione di comunità solidali e inclusive. CSV Napoli lancia il calendario con donne e uomini del mondo dello spettacolo, della cultura e della società civile che testimoniano la loro vicinanza al mondo del volontariato della città metropolitana di Napoli con una loro riflessione. Per CSV Napoli e i dodici testimonial c’è la consapevolezza che il volontariato, in un momento storico in cui tutto ha un prezzo ma niente ha valore, è un atto rivoluzionario proprio perché veicola valori straordinari.

Il calendario 2024 di CSV Napoli diventa, così, un’occasione per valorizzare il ruolo cruciale dei volontari e le sue straordinarie possibilità per generare cambiamento sui territori.  In questa ottica, grande importanza assume anche la comunicazione sociale, come strumento che fa emergere, considerare, alimentare e diffondere valori condivisi.

All’edizione 2024 del calendario di CSV Napoli hanno aderito l’assessore al Comune di Napoli Luca Trapanese con sua figlia Alba, l’attore Daniele Ciniglio, il musicista Ciccio Merolla, la scrittrice Cinzia Giorgio, il musicista Ernesto Vitolo, il cantante degli ‘A67 e scrittore Daniele Sanzone, l’attore Francesco Procopio, il musicista e cantante Gianni Conte, l’attore e comico Lino D’Angiò, il regista e attore Gianni Sallustro, l’attrice Brunella Cacciuni, l’attore e comico Ciro Giustiniani.

Su ogni pagina del calendario, l’hashtag #setuttilofacessero, traduzione italiana di #IfEveryoneDid, hashtag ufficiale della 38esima edizione della Giornata internazionale del Volontariato. #setuttilofacessero non è solo uno slogan; è un invito a trasformare la volontà in azione, a essere protagonisti di un mondo migliore. Ognuno di noi può contribuire, offrendo tempo e competenze per plasmare un futuro sostenibile, inclusivo e pacifico per tutti. Il calendario è disponibile presso gli uffici di CSV Napoli e presso gli Sportelli Territoriali e sarà distribuito ai volontari nel corso dei vari incontri pubblici organizzati da CSV Napoli.

A questo link il video dell’iniziativa:  https://www.youtube.com/watch?v=nOHSO7jl3pY

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche