mercoledì 12 Agosto 2020
Home Attualità Gli alunni della scuola Maria di Piemonte di Saviano premiati per il...

Gli alunni della scuola Maria di Piemonte di Saviano premiati per il contest di Acquatec

CASE DELL’ACQUA, GLI ALUNNI DEL CIRCOLO DIDATTICO MARIA DI PIEMONTE DI SAVIANO PREMIATI PER IL CONTEST FOTOGRAFICO ACQUATEC SULLA CONSAPEVOLEZZA DELL’UTILIZZO DEGLI EROGATORI PUBBLICI. RISPARMIATI NEL 2016 CIRCA 500 TONNELLATE DI PET E 3000 TONNELLATE DI CO2 IN MENO

Acquatec, il soggetto gestore di 60 Case dell’Acqua in 35 Comuni in Campania, distribuiti tra la provincia di Napoli e quella di Salerno, nei mesi di novembre e dicembre 2016, ha lanciato un’iniziativa su Facebook dal nome #Bevi bene, bevi col sorriso!” sulla consapevolezza dell’utilizzo delle Case dell’Acqua e dei benefici ambientali che ne derivano.

Ad aggiudicarsi il contest fotografico è stata la foto che ritrae gli alunni del Circolo Didattico Maria di Piemonte di Saviano insieme al vice Sindaco Antonio Ambrosino. Seconda classificata è stata la foto dell’Assessore alla Pubblica Istruzione di San Gennaro Vesuviano Mariagrazia Nappi ed infine a chiudere il podio una foto che ritrae una cittadina savianese, Antonietta Maione. La premiazione è avvenuta venerdì 20 gennaio, alla presenza di numerosi giornalisti ed i vertici di Acquatec.

- Advertisement -

Il contest ha fatto registrare numerosi partecipanti a testimonianza del forte utilizzo e del legame territoriale che sussiste tra le casette dell’acqua ed i cittadini. Gli erogatori pubblici costituiscono dei veri e propri punti di ritrovo ed aggregazione, dove il cittadino non solo preleva l’acqua ma si intrattiene piacevolmente con gli altri.

Le Case dell’Acqua corrispondono ad erogatori di piazza, attivi 24 ore su 24, dotati di un impianto interno di filtrazione e trattamento dell’acqua, da cui è possibile prelevare con pochi centesimi al litro sia acqua liscia che frizzante refrigerata. Il progetto Case dell’Acqua ha la precisa finalità di disincentivare l’acquisto di acqua minerale imbottigliata puntando sulla riduzione della plastica da smaltire.

Nel report divulgato da Acquatec, che tiene conto dell’ultimo anno di gestione, si parla di circa 14 milioni di bottiglie non utilizzate, circa 500 tonnellate di PET risparmiato ed infine di circa 3000 tonnellate di CO2 non emessa.

“Continuiamo nel percorso di cooperazione con i Comuni per la salvaguardia dell’ambiente.” – commenta l’amministratore di Acquatec l’ing. Diego De Chiara – “Siamo fieri del risultato ottenuto fino ad oggi e prosegue il nostro impegno nel migliorare la qualità del servizio offerto ai nostri utenti”.

- Advertisement -
Saverio Falco
Giovane studente, intraprendente, ricco di fantasia, creativo e gioioso. E' veramente un piacere avere tra noi autori, scrittori, giornalisti, filosofi, ma soprattutto ragazzi come quello odierno: un'anima che ama la cultura in tutte le sue sfaccettature, che trasmette un pensiero legato all'amore puro, dai sentimenti profondi. Nel 2012 fa il suo battesimo con la carta stampata, rivelando all'attenzione di noialtri lo spirito polivalente dell'esistenza. (A cura del poeta GIANNI IANUALE)
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Rimborsi Covid Campania, Falanga (Udc): “Sconcertante mercimonio su diritto alla Salute”

NAPOLI. "La gestione dell'emergenza Covid in Campania lascia aperti troppi, punti di domanda. Ho già chiesto, giorni fa, al governatore Vincenzo De Luca di...

Camorra. Due arresti della Finanza per usura e estorsione

Castellammare di Stabia. Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli ha eseguito tra Pompei (NA) e Castellammare di Stabia (NA), un’ordinanza di...

Marigliano. Costringe l’ex a salire in auto e la violenta: arrestato

MARIGLIANO. Non accettava la separazione dalla moglie, non accettava che lei potesse rifarsi una vita ed aveva cominciato a perseguitarla con minacce continue fino...

Covid, nuovo caso a Volla. L’appello del sindaco: “Seguire tutte le norme”

VOLLA. L'annuncio di un nuovo caso positivo al Covid-19 nella cittadina è stato dato sui social dal sindaco Pasuale Di Marzo. I pazienti affetti...

Marigliano. L’appello di un’anziana: “Aiutatemi ho casa invasa dalle blatte”

MARIGLIANO. Una storia che finora non ha interessato per nulla le istituzioni lasciando da sola un'anziana costretta a contattare un giornale per chiedere aiuto....
- Advertisment -