martedì 21 Maggio 2024
HomeCultura e SpettacoliIaia Forte si cimenterà con il White Rabbit Red Rabbit al Piccolo...

Iaia Forte si cimenterà con il White Rabbit Red Rabbit al Piccolo Bellini

NAPOLI. Piccolo Bellini, lunedì 29 gennaio alle ore 21:00 torna White Rabbit Red Rabbit, Coniglio Bianco Coniglio Rosso, di Nassim Soleimanpour, con Iaia Forte. 

Produzione 369gradi in collaborazione con Fondazione Teatro di Napoli – Teatro Bellini, Aurora Nova. 

Iaia Forte sarà la terza artista a cimentarsi con il White Rabbit Red Rabbit.

Dopo essere salita sul palco, quando già si troverà davanti al pubblico, aprirà la busta contenente il copione che dovrà interpretare aiutato solo da una sedia, un leggìo e due bicchieri, ma armato di molta ironia e leggerezza.

Solo assistendo al primo White Rabbit Red Rabbit al Teatro Bellini potremo scoprire in che modo Iaia Forte affronterà il testo di Nassim Soleimanpour: infatti, una delle regole del gioco è che ciascun artista può inseguire White Rabbit Red Rabbit solo una volta e che la sua performance non può essere documentata da video, perchè svelerebbero il contenuto dello spettacolo!

Iaia Forte: “Non ho mai affrontato il palcoscenico con un testo di cui non so nulla…”

IAIA FORTENata a Napoli, diplomata al Centro Sperimentale di Cinematografia, ha debuttato in teatro con Toni Servillo e ha collaborato a lungo con il gruppo Teatri Uniti.
Sempre in teatro ha lavorato con  Leo De Bernardinis, Mario Martone, Carlo Cecchi, Federico Tiezzi, Valerio Binasco, Emma Dante, Alfonso Santagata, Luca Ronconi partecipando a spettacoli tra i più premiati dalla critica degli ultimi anni.
Ha vinto il premio della critica come migliore attrice per Il Misantropo con la regia di Toni Servillo, il Fiorino D’oro della società Dantesca, tre candidature al premio Ubu. Ha esordito sul grande schermo con Libera di Pappi Corsicato, con cui ha interpretato anche I buchi neriI VesuvianiChimeraIl volto di un’altra. Sempre al cinema ha lavorato con Maurizio Nichetti, Marco Ferreri, Tonino De Bernardi, Mario Martone, Renato De Maria, Mario Risi, Eugenio Cappuccio, Peter Greneeway, Valeria Golino, Giulio Manfredonia ottenendo due Nastri d’Argento, due candidature al David, un Globo D’oro, un Ciak d’oro, il premio Agis, il Linea d’ombra e un premio Sacher come miglior attrice protagonista.
È una delle protagoniste del film premio Oscar La grande bellezza di Paolo Sorrentino. Nel 2015 ha preso parte alla fiction Sotto copertura di Giulio Manfredonia e Squadra antimafia con Renato De Maria. In teatro è protagonista di Hanno tutti ragione dal romanzo di Paolo Sorrentino. Ha collaborato come attrice con grandi musicisti come Danilo Rea, Steve Lacy, Daniele Sepe, Ambrogio Sparagna, Luigi Cinque e con l’Orchestra di Piazza Vittorio in una Carmen diretta da Mario Martone e nell’ Histoire du soldatdiretta da Maddalena Maggi. Nel 2017 ha girato come coprotagonista con Vincenzo Salemme Una festa esagerata, in uscita il 22 marzo ed ha partecipato al film di Paolo Sorrentino Loro. Nel 2018 è in tournèe con lo spettacolo di Valerio Binasco Sister’s con Isabella Ferrari, e da marzo sarà in tournèe con lo spettacolo di Cristina Comencini Tempi Nuovi insieme ad Ennio Fantastichini. Sarà nel cast dell’esordio alla regia del film di Giovanni Morelli.


Info spettacolo:

Piccolo Bellini, lunedì 29 gennaio h. 21:00

Prezzi: intero euro 18,00, ridotto euro 15,00 – Under29 euro 10,0

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche