mercoledì 24 Aprile 2024
HomeComunicati stampaIl baccalà e i suoi interpreti: cena-spettacolo a Mugnano del Cardinale

Il baccalà e i suoi interpreti: cena-spettacolo a Mugnano del Cardinale

“Il baccalà ed i suoi interpreti” – 9 febbraio prossimo a Mugnano del Cardinale. Sergio Sbarra, ossia l’Avvocato Gourmet, la sera del 9 febbraio organizza a Mugnano del Cardinale (AV) una cena all’insegna del Baccalà islandese… un esclusivo #6mani tra Luisa Evangelista e Stefano Parrella (dell’Osteria La Lanterna) e Vincenzo Nocerino (della Locanda di Nonna Rosa) MUGNANO DEL CARDINALE.

La sera del prossimo 9 febbraio all’Osteria La Lanterna di Marco Ferrara, grazie al poliedrico civilista Sergio Sbarra (noto come Avvocato Gourmet), andrà di scena un vero e proprio festival del Baccalà islandese dal nome “Il baccalà ed i suoi interpreti”. Somma Vesuviana (NA) e Mugnano del Cardinale (AV) saranno, per una sera, più vicine dei chilometri che le separano… unite dalla cucina degli chef Luisa Evangelista e Stefano Parrella (Osteria La Lanterna) e Vincenzo Nocerino (Locanda di Nonna Rosa) che daranno vita ad un esclusivo #6mani all’insegna del baccalà.

“Era da tempo che non organizzavo una serata del genere –esordisce Sergio Sbarra, civilista napoletano con passato da giornalista e con spiccata passione per la alta cucina- e per il mio ritorno ho pensato a qualcosa di speciale. Come dire, mi è venuto in mente il calore della Famiglia ed il freddo delle sere di inverno.

Per la famiglia –prosegue Sbarra, ben noto come Avvocato Gourmet- ho pensato a due belle famiglie della ristorazione campana, ossia a quella di Marco Ferrara della Lanterna di Mugnano ed a quella di Enzo Nocerino di Nonna Rosa di Somma Vesuvina, e per il freddo vi è venuto in mente quello del mare profondo dell’Islanda dove viene pescato un fantastico pesce che, poi, una volta lavorato diventerà il baccalà.
Da tutto questo –conclude Sbarra- nasce la cena di giovedì prossimo, una cena dove il protagonista indiscusso sarà il… baccalà. Vorrei, infine, ringraziare gli imprenditori che ci aiuteranno in questa serata, aziende leader del settore quali l’azienda vinicola Casa Setaro di Massimo Setaro, la Goeldlin Collection di Antonio Goeldlin del Cis di Nola ed il Pastificio Gentile della Famiglia Zampino di Gragnano”. Come evidenziato dall’Avvocato Gourmet, protagonisti della serata -oltre agli chef Evangelista, Parrella e Nocerino- saranno le aziende Casa Setaro di Massimo Setaro per i vini, la Goeldlin Collection di Antonio Goeldlin che realizzerà delle giacche esclusive per la cena ed il Pastificio Gentile dei fratelli Alberto e Pasquale Zampino che forniranno la pasta.

Menù ENTREE Polpettina di baccalà in crosta di mais, su crema di patate al limone (piatto di Vincenzo NOCERINO) ANTIPASTI > Carpaccio di baccalà marinato al tartufo nero di Bagnoli con riso selvatico, maionese all’aglio, insalatina di alghe nori e spugna di muscio (piatto di Luisa EVANGELISTA e Stefano PARRELLA)

 Baccalà alla pertecaregna (piatto di Luisa EVANGELISTA e Stefano PARRELLA) PRIMI > Candela spezzata del Pastificio Gentile con Genovese di baccalà (piatto di Vincenzo NOCERINO) > Ravioli di pasta fresca all’uovo ripieni di baccalà, scarola e noci (piatto di Luisa EVANGELISTA e Stefano PARRELLA) SECONDO Baccalà con friariello e Grana Padano e cialdine di patate (piatto di Vincenzo NOCERINO) PREDESSERT Omaggio degli chef alla Famiglia Zampino DOLCI Fantasie degli chef In abbinamento verranno serviti i VINI di CASA SETARO (ossia il Caprettone spumantizzato, il Munazei bianco e rosso ed il rosè). Prezzo € 40,00 a persona (acqua, vini e distillati compresi)

INFO e PRENOTAZIONI 0815111134 e 3892715968.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche