lunedì 4 Marzo 2024
HomeSportIl Nola cala il tris sull'isola: steso il Capri

Il Nola cala il tris sull’isola: steso il Capri

Il Nola tira avanti e non si ferma più. A Capri, seppur soffrendo, arriva il diciottesimo risultato utile
consecutivo e un’importante vittoria che conferma quella di appena tre giorni fa in casa col Pompei. Orfani
degli infortunati Chianese e Pantano, i Nolani affrontano il Givova Capri con la consapevolezza di avere una
rosa ampia e all’altezza. Al 13′ il Nola si rende pericoloso: Esposito si libera e tira dalla distanza ma
Santangelo si allunga e para. Al 24′ risponde il Capri con Tassiero ma la sua conclusione è centrale e
debole. Al 33′ arriva il vantaggio del Nola: Longobardi recupera palla e serve in profondità Pozzebon che
fa a sportellate e batte Santangelo. Il Capri però reagisce e trova il pari già al 41′: fallo su Di Dato in area
piccola e rigore fischiato, dal dischetto va Principe che non sbaglia. Il primo tempo si chiude sul pari ma
nella seconda frazione il Nola parte subito premendo sull’acceleratore. Dopo 2 minuti la difesa caprese salva
sulla linea una conclusione di Esposito, al 5′ Longobardi tutto solo spedisce oltre la traversa la palla da
ottima posizione a portiere battuto. Il forcing però ha i suoi effetti al 53′ quando Petrarca svetta più alto
di tutti e premia la punizione perfetta di Biason portando in vantaggio i suoi. Il Capri, tuttavia, anche in
questa occasione reagisce e trova il pari 5 minuti più tardi con Navarrete che si libera al limite e fa partire
un rasoterra che batte Sorrentino. Il gol galvanizza i locali che spingono spesso in contropiede e vanno
vicinissimi alla rete al 71′ con Principe che supera Sorrentino ma non Petrarca che salva sulla linea. Il Nola
però resiste e trova la chiave al minuto 87 quando Esposito caccia il coniglio dal cilindro: sponda di
Pozzebon, palla al limite, tiro a giro e gol vittoria. Il terzo gol in due gare del Ninja chiude i giochi: vittoria
fondamentale del Nola e fiato sul collo al Pompei che ora deve difendere il secondo posto.
DICHIARAZIONI “É stata una vittoria molto importante – ha dichiarato mister Luigi Sanchez – É stata una
settimana intensa ma abbiamo un grande gruppo. Ho rischiato sbilanciando la squadra ma poi abbiamo
ripreso la gara e credo che oggi Esposito abbia dimostrato di essere diventato un grande”.
“Sono contento per il gol, è stata una vittoria importante- ha affermato Francesco Esposito – Così come
detto anche dai ragazzi, questa vittoria è dedicata a Chianese e Pantano che hanno subito brutti infortuni”.
“Felicissimo per il mio primo gol ma sono più contento per essere riuscito a salvare la palla sulla linea
quando eravamo sul pari – ha detto Diego Petrarca – Ho una dedica speciale per questo gol ed è per la mia
bambina che sta per nascere”.
“Tre gol e quattro assist da quando sono qui? Mi sto trovando molto bene, questo è un grande gruppo – ha
dichiarato Demiro Pozzebon – Stiamo facendo bene. Dedico come sempre il gol alla mia famiglia che è la
cosa più importante per me”.
IL TABELLINO
Reti: Pozzebon 33′ (N), Principe 41′ (C), Petrarca 53′ (N), Navarrete 58′ (C), Esposito 87′
(N).
Givova Capri: Santangelo, Sirabella, De Vivo, Tassiero, Cavallini, Pezzullo, Navarrete
(61′ De Martino), Ciranna (77′ De Marzo), Principe, Giliberti (81′ Diop), Di Dato (87′ Izzo).
A disposizione: Sarracino, Campanile, Oliva, De Rosa, Nappo. Allenatore: Felice Rea.
Nola 1925: Sorrentino, Dell’Orfanello, Pissinis, Petrarca, Di Finizio, Biason, Guadagni (64′
De Angelis), Longobardi (68′ De Luca), De Rosa (72′ Corbisiero), Esposito, Pozzebon. A
disposizione: Angarelli, D’Ascia, Caliendo, Marin, Manzi, Salzano. Allenatore: Luigi
Sanchez.
Arbitro: Pagnotta di Nocera Inferiore (assistenti Gaeta di Nocera Inferiore e Russo di
Torre del Greco).
Note: ammoniti Principe per il Capri e Biason, De Angelis e Pozzebon per il Nola.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche