giovedì 30 Maggio 2024
HomeAppuntamentiL'arte e la cultura del borgo di Castel di Sasso

L’arte e la cultura del borgo di Castel di Sasso

CASTEL DI SASSO (Ce).  L’arte e la cultura del borgo di Castel di Sasso. Ai piedi del monte Friento una mostra di pittura e fotografia a cura della giornalista Laura Ferrante e della critica Adriana Lepore. All’interno della manifestazione laboratori culturali e gastronomia legati all’antropologia del luogo.

La “Vallata srl” in collaborazione con l’associazione “Terra del sole”, promotrice di eventi  culturali, organizza sabato 22 e domenica 23 novembre, a Borgo Vallata Castel di Sasso provincia di Caserta, una mostra di pittura a cura della giornalista Laura Ferrante e della critica d’arte Adriana Lepore. La mostra ospiterà gli artisti Silvia Zaza D’Aulizio, Nina Esposito, Paola Paesano, Iena Ianca, Angela Santoro, Gaetano Imparato, Ivana Storta e Marco Paludet . Non solo arte ma anche  laboratori culturali come quello teatrale e di animazione alla lettura per bambini dai tre ai tredici anni curato dalla docente Serafina Ragozzino. Poi anche un gruppo esperienziale “Favola mia” condotto dalla psicologa e psicoterapeuta Marilena Negri. Anche percorsi tematici per riportare alla luce una storia cittadina attraversando il mondo dell’arte e della cultura rivalutando: produzioni gastronomiche e artigianali del territorio. Pensate anche attività ludiche – ricreative come un torneo di briscola a coppia (con un costo di partecipazione di 10 euro) e i vincitori verranno premiati con prodotti del luogo. I partecipanti alla manifestazione avranno la possibilità di degustare le gastronomie tipiche della provincia.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche