lunedì 4 Marzo 2024
HomeAppuntamentiLUVO BARATTOLI ARZANO BATTE SAN SALVATORE TELESINO E CHIUDE L’ANDATA AL PRIMO...

LUVO BARATTOLI ARZANO BATTE SAN SALVATORE TELESINO E CHIUDE L’ANDATA AL PRIMO POSTO

LUVO BARATTOLI ARZANO 3 – OLIMPIA SAN SALVATORE TELESINO 0 (25-12; 25-8; 25-12)

LUVO BARATTOLI ARZANO: Piscopo F., De Siano 11, Passante 5, Suero 16, Allasia 10, Sanguigni 6, Putignano 26, Di Domenico. Ne: Piscopo V., Silvestro, Carpio, Russo. All. Piscopo

OLIMPIA SAN SALVATORE TELESINO: Otta 3, Gernone 1, Fuoco 2, Vuoso 4, Russo 10, Maresca, Iezzi. NE: Mastroianni. All. Eliseo

Arbitri: Cristopher Binaglia e Andrea Caronna

NOTE. Durata set: 19’, 18’; 18’. Battute sbagliate Arzano: 7 Battute punto Arzano: 6, Muri: 2. Battute sbagliate Olimpia: 2 Battute punto Olimpia: 2. Muri: 3. Spettatori 300 circa.

ARZANO – Tutto facile per la Luvo Barattoli Arzano che inizia il nuovo anno aggiudicandosi il derby con il San Salvatore Telesino con il punteggio di 3-0. La gara non ha avuto storia terminando in soli 55’, fra le più veloci del campionato di serie B1. A fine gara raggiante Fabiola Piscopo in campo fin dal primo punto: “Una bella prestazione di tutto il gruppo, era importante iniziare bene il 2024 e questa vittoria vuol dire proseguire con il passo giusto una stagione che sta regalando soddisfazioni”.

Con questo successo la Luvo Barattoli termina il suo girone di andata in prima posizione, la classifica potrebbe cambiare fra sette giorni quando però l’Arzano sarà costretta al turno di riposo.

Il team di casa rispetta il pronostico della vigilia e non concede sconti alle ospiti giunte all’appuntamento con solo sette giocatrici disponibili fra le quali l’ex Lorenza Russo che vanta una militanza nel vivaio arzanese.

La gara comincia con una lunga fuga della squadra di casa, dopo poche battute di gioco il punteggio segna già: 11-3. Eliseo riesce a cambiare di poco la rotta delle sue che riescono a recuperare qualche punto. La Luvo Barattoli mette a segno 21 punti su 25 mandando a segno tutte le atlete in campo. Per cinque volte De Siano, Passante e Putignano, quest’ultima autrice anche di quello che fissa il punteggio sul 25-12.

Non cambiano le cose nella seconda parte. Partenza a razzo delle padrone di casa che dopo pochi scambi sono sul 10-3. Grandi numeri anche in questa frazione chiusa sul 25-8 da Sanguigni dopo 18’. Scatenata Putignano con 11 punti all’attivo sui 23 totali messi a segno dalla sua squadra. In campo anche Rita Di Domenico all’esordio in prima squadra.

Dopo un terzo set chiuso da una battuta sbagliata di Annarita Maresca la parola passa a coach Antonio Piscopo: “Questa vittoria ci consente di chiudere nel migliore dei modi il girone di andata. Un percorso nel quale abbiamo avuto incertezze solo contro le corazzate nel girone. Il nostro obiettivo stagionale restano i playoff oltre alle soddisfazioni che ci saprà regalare il settore giovanile. Speriamo presto di poter utilizzare per le gare anche la palestra di Piazza dei Martiri”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche