martedì 18 Giugno 2024
HomeAppuntamentiMariglianella, il PD discute di Cittadinanza, Ius Soli e Ius Culturae

Mariglianella, il PD discute di Cittadinanza, Ius Soli e Ius Culturae

MARIGLIANELLA. Lunedì 26 giugno alle ore 20:30 presso la sede in via Materdomini, il Partito Democratico di Mariglianella discute di Cittadinanza, Ius Soli e Ius Culturae.

Lunedì 26 giugno alle ore 20:30, il Partito Democratico di Mariglianella discuterà di “Cittadinanza, Ius Soli e Ius Culturae” nel primo di una serie di incontri denominati “Caffè Democratico”. Nel corso dell’appuntamento, che si svolgerà presso la sede in via Materdomini, interverrà la dott.ssa Grazia Tatarella (sociologa).
Il tema dell’accoglienza e della cittadinanza per i minori stranieri è sempre più centrale nel dibattito italiano ed europeo. L’incontro ha lo scopo di conoscere la proposta di legge in discussione in Parlamento e di approfondirne le questioni sociali e culturali.

“In Italia – afferma Grazia Tatarella, sociologa – sono presenti circa 200 etnie diverse. Siamo in paese multiculturale, nel quale assistiamo alla progressiva familizzazione della componente migratoria. Questo ci impone una seria riflessione sui minori stranieri nati in Italia che, pur venendo definiti erroneamente immigrati, nascono, crescono e vivono nel nostro paese in una condizione identitaria ibrida. Sono, di fatto, italiani come i nostri figli e l’Italia ha il dovere di riconoscerli come tali”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche