giovedì 13 Giugno 2024
HomeAttualitàMariglianella. Il sindaco assegna borse di studio agli allievi del “Carducci”

Mariglianella. Il sindaco assegna borse di studio agli allievi del “Carducci”

Mariglianella. Venerdì 26 giugno, presso l’Istituto Comprensivo “G. Carducci” di Mariglianella, con l’ultimo Collegio dei Docenti, si chiudeva l’anno scolastico 2014/2015 e nella stessa seduta si assegnavano da parte del Sindaco, Felice Di Maiolo, agli studenti meritevoli, le borse di studio.

Tale riconoscimento annuale venne istituito a titolo personale dallo stesso Primo Cittadino nel suo primo mandato, iniziato nel 2010 e compiuto nel 2015. Le borse di studio furono istituite in memoria ed in ricordo del compianto professore Ernesto Castaldo.
Il Sindaco Di Maiolo, una volta rieletto, ha immediatamente riconfermato questo premio, che viene assegnato agli studenti, nel rispetto dell’autonoma valutazione e su espressa indicazione dell’istituzione scolastica «in considerazione dell’intero percorso scolastico degli studenti e sulla base dei criteri stabiliti dal Collegio dei Docenti», come affermato dalla Dirigente Scolastica, Dott.ssa Giovanna Afrodite Zarra.
Ai 4 meritevoli studenti di Terza Media, e precisamente a Carmela Del Giudice, corso A; Antonio Magliulo, corso B; Flavia Cucca, corso C; Anita Russo corso D, ad ognuno di loro, è stata consegnata, unitamente alla borsa di studio anche una pergamena recante il pensiero del Sindaco: «L’impegno, la dedizione e l’amore per lo studio determinano il raggiungimento degli obiettivi che ti sei prefissato di raggiungere. Il conferimento della borsa di studio sia, per te, uno sprone ulteriore per proseguire, al meglio, il percorso di studi che hai intrapreso e, parimenti, costituisca l’adeguata gratificazione per il lavoro svolto».
Folta la presenza di docenti e famiglie alla cerimonia di assegnazione, presenti anche l’Assessore all’Ambiente, Valentina Rescigno ed il Consigliere Comunale, Pina Sodano, che il Sindaco ha presentato come Consigliere incaricato ad occuparsi di “Cultura e Rapporti con la Scuola”. Nella stessa seduta collegiale è stato festeggiato pure il pensionamento dei docenti Olimpia Giuseppa Manzi e Michele Rescigno ed anche a loro, il Sindaco Di Maiolo, ha consegnato la pergamena augurale così impressa: «Nella lieta conclusione del lungo periodo di servizio nella pregevole missione educativa compiuta presso il locale Istituto Comprensivo “Giosuè Carducci”, Le rivolgiamo il Nostro Grato Pensiero per avere instillato, con passione, dedizione e competenza, in generazioni di ragazzi e ragazze l’amore per lo studio e per la vita; Richiamando il Suo lodevole impegno nella Pubblica Istruzione con il quale ha conquistato rispetto ed affetto degli studenti, dei loro genitori, dei colleghi docenti, dei collaboratori e della dirigenza scolastica».
Per il docente Michele Rescigno che è stato anche per tanti anni nei ranghi dell’Amministrazione Comunale di Mariglianella, si riconfermava, da parte del Sindaco e dell’intera Amministrazione comunale, «la Stima per la Sua Esemplare Condotta di Vita e di Lavoro con l’Augurio di un sereno godimento del meritato riposo dopo lungo ed onorevole servizio di docente nell ’I.C.S. “G. Carducci”. Grati, anche, per la dedizione e l’impegno profusi nella cura del Bene Comune nella Pubblica Amministrazione locale, dal 1998 al 2015, e per la dimostrata capacità politica espressa nei rapporti personali, professionali ed istituzionali al servizio della Comunità con grande senso di responsabilità ed onestà».
Il Sindaco, Felice Di Maiolo, nel congedarsi ha colto l’occasione per ringraziare “il Dirigente scolastico, tutti i docenti, nonché il personale ATA per il continuo impegno che prestano per formare ed assistere, in modo esemplare, i nostri scolari”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche