mercoledì 28 Settembre 2022
HomeAttualitàMassa di Somma. Al via il bando per le botteghe del Parco...

Massa di Somma. Al via il bando per le botteghe del Parco Meravilla

Massa di Somma. Riqualificare e rivalutare il territorio è questo l’obiettivo del sindaco Antonio Zeno, che per il suo paese, Massa di Somma ha grandi progetti, alcuni portati a termine e altri in fase di compimento come quello del parco urbano “Meravilla”.

Infatti è stata indetta una gara informale con procedura aperta, nel rispetto dei principi di trasparenza, per l’assegnazione in locazione degli immobili a destinazione non abitativa e posti all’interno del parco. La gara si svolgerà naturalmente valutando il criterio dell’offerta economica più vantaggiosa e tenendo conto del progetto di gestione, di completamento e riqualificazione. I lotti sono due: il primo è un locale avente superficie utile di circa 219 mq costituito da quattro botteghe e altrettanti servizi, mentre il secondo misura circa 101 metri quadri e costituito da due botteghe e servizi inoltre in base allo stato di conservazione degli immobili il canone posto a base d’asta è stato previsto dall’OMI (osservatorio del mercato immobiliare). Il canone mensile per il lotto uno è fissato a circa seicentotredici euro mentre per il secondo è di circa duecentottantadue euro. Naturalmente la destinazione d’uso dovrà essere scelta tra le seguenti tipologie: commerciale, socio-educativa, ludico-sportiva o professionale nel rispetto della libera concorrenza e saranno concessi in locazione nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, mentre i lavori di completamento e di riqualificazione sono a carico del conduttore. “Il Comune di Massa di Somma”, spiega il sindaco Antonio Zeno, “attraverso l’assessorato al patrimonio continua nella esperienza di valorizzazione e alienazione dei beni comunali” poi in riferimento all’assessore del ramo patrimonio-programmazione e sviluppo, prosegue: “La consolidata capacità, l’esperienza ormai dimostrata dall’assessore Gioacchino Madonna e dall’ufficio tecnico, ci ha permesso nei giorni scorsi di dare avvio anche al bando per l’affitto dei locali della villa comunale. In passato i locali sono stati già utilizzati per realizzare iniziative di tipo sociale coinvolgendo cooperative che realizzassero progetti culturali” continua “purtroppo l’impossibilità di una continua salvaguardia e di un continuo controllo del parco ha indotto persone incivili a continui atti di vandalismo” conclude “ si cercherà quindi di valorizzare i fini per i quali è nata la villa comunale con l’intendo di riuscire a portare all’interno della stessa iniziative commerciali e di tipo educativo riuscendo anche a salvaguardare i beni”.
Chiunque fosse interessato a partecipare alla gara, entro il 19 marzo alle ore 12, può scaricare il regolamento con la domanda di partecipazione dal sito www.comunedimassadisomma.na.gov.it.

DA CRONACHE DEL VESUVIANO DEL 15 MARZO

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti