domenica 26 Maggio 2024
HomeCultura e SpettacoliMAURIZIO DE GIOVANNI AL PITAGORA CROCE DI TORRE ANNUNZIATA

MAURIZIO DE GIOVANNI AL PITAGORA CROCE DI TORRE ANNUNZIATA

Un’aula magna gremita del liceo statale Pitagora Croce di Torre Annunziata ha accolto Maurizio De Giovanni per la presentazione di Caminito, il suo ultimo libro, che vede protagonista il famoso commissario Ricciardi. L’evento è frutto della sinergia tra la scuola e la libreria Libertà. “Un’esperienza coinvolgente. Maurizio De Giovanni non si è risparmiato, donando agli studenti e ai tanti lettori presenti un’ora piacevole” commentano Fabio Cannavale e Rosaria Vitulano, titolari della libreria, biobar ed erboristeria cittadina.

Protagonisti assoluti sono stati i ragazzi, coinvolti nei momenti musicali e nelle letture. I maestri di tango argentino Donato Cuocolo e Daniela Daf Moretto si sono esibiti in apertura, accompagnati dagli allievi del liceo musicale.

Francesco Paolo Oreste, scrittore a sua volta e direttore artistico della kermesse La settimana dello scrittore, ricordando Michele Prisco, ha guidato De Giovanni tra sollecitazioni e input vari. Si è parlato di lettura, di nazifascismo, di personaggi, di emozioni come veicolo di conoscenza e tanto altro.

Soddisfazione è stata espressa anche dalla scuola, rappresentata dalla prof.ssa Olimpia Maria Tiziana Savarese. All’evento erano presenti tanti docenti e dirigenti scolastici locali.
Da parte del Pitagora Croce c’è l’intenzione di intensificare la sinergia con la libreria, presidio di socialità e cultura da tutelare e proteggere.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche