sabato 13 Aprile 2024
HomeSportNapoli Calcio a 5, Allievi e Juniores chiudono con due pareggi

Napoli Calcio a 5, Allievi e Juniores chiudono con due pareggi

Allievi e Juniores del Napoli Calcio a 5 chiudono con due pareggi le amichevoli con il Caserta Football School e l’ LPG Group.

Week-end con poche gioie per le categorie Allievi e Juniores del Napoli Calcio a 5.

I primi sono ospiti della squadra Juniores del Caserta Football School in quella che si prospetta una partita equilibrata nonostante la diversa categoria delle due sfidanti. Nei primi minuti gli azzurrini partono forte ottenendo il vantaggio già al 4’ con capitan Molaro ed in sei minuti chiudono virtualmente la partita con Cretella (7’) e Casizzone (10’). Sembra tutto scritto ma al 13’ arriva il goal dei padroni di casa con Bologna. Gli azzurrini peccano di concentrazione e tra il 18’ ed il 19’ si fanno recuperare ancora da Bologna e da Dello Scritto: così si va negli spogliatoi. Il secondo tempo si rivela più equilibrato. Gli ospiti passano di nuovo in vantaggio con Avolio al 3’ e gestiscono la partita ma non riescono a chiuderla. Dopo diversi interventi decisivi dell’estremo difensore Di Giovanni arriva negli ultimi secondi di gioco il goal del pareggio dei padroni di casa su tiro libero realizzato da Dell’Aquila (32’).

I ragazzi della Juniores ospitano al Palazzetto di Ponticelli l’Under 21 della LPG Group. Il primo tempo è a senso unico: gli azzurri non entrano praticamente mai in campo e così al minuto 8 gli ospiti si portano in vantaggio con Manco su un errore di marcatura di difesa. La partita si fa ancora più ostica per i padroni di casa perché dopo 12 minuti sono già al quinto fallo e sono costretti a portare una pressione di palla un po’ più cauta e meno mordente a tal punto che al 15’ arriva il raddoppio di Greco su un altro evidente errore di marcatura degli azzurri che perdono continuamente l’uomo nella maggior parte delle azioni degli ospiti. Prima di andare a riposo arriva anche il sesto fallo. Dai dieci metri Musella non sbaglia e manda tutti al riposo. Si riprende con un ritmo molto basso, con gli ospiti che aspettano nella propria metà e provano a colpire in contropiede. I padroni di casa sembrano incapaci di reagire e così al 15’ arriva il 4 a 0 di Musella. Sembra ormai finita ma dopo un solo minuto arriva l’autogol di Fiumarello che accorcia le distanze (4-1). E’ il momento chiave della gara perché negli ultimi 14 minuti gli azzurri di Nitti si svegliano e cominciano a giocare alzando il ritmo. Al 24’ De Mata trova un bellissimo goal spalle alla porta rientrando sul sinistro. Il Napoli ci crede e continua a macinare occasioni nitide, così al 27’ arriva il goal di Cristian Varriale che prima la mette dentro con un sinistro imprendibile ed al 30’ realizza il pareggio su tiro libero con cui si conclude il match.

Allievi belli solo a tratti e molto superficiali e deconcentrati, mentre la Juniores disputa la peggiore partita di questo pre-campionato, dimenticando per un giorno quanto appreso in una settimana di lavoro. Da rivedere.

Il Napoli Calcio a 5 ringrazia gli amici del Caserta Football School e del LPG per la disponibilità

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche