martedì 27 Ottobre 2020
Home Appuntamenti Notte della Tammorra, quando la tarantella è "liberazione"

Notte della Tammorra, quando la tarantella è “liberazione”

NAPOLI. Quando la tarantella è…”liberazione”. Conclusasi la XIV edizione della Notte della Tammorra.

Se quest’estate, nella calda notte del 9 Settembre scorso, passeggiavate nella zona  pedonale della Torretta a Mergellina, sarete stati sicuramente rapiti dalle musicalità ancestrali della Notte della Tammorra.

La kermesse, che ha raggiunto già la sua XIV edizione, quest’anno omaggiava lo scomparso Riccardo Esposito Abate detto «Zì Riccardo», fondatore del gruppo folk “Zi’ Riccardo e le Donne della Tammorra”. Spentosi a Febbraio di quest’anno, Zi’ Riccardo è stato ricordato con parole benevoli e di ringraziamento, in quanto custode e fautore della cultura popolare nonché caposaldo della tradizione sommese, come colui che ha comunicato in tutti quelli che lo hanno conosciuto, sia la passione per la musica e i canti tradizionali, sia quella per il mondo contadino-popolare che ne è la base.

- Advertisement -

La Notte della Tammorra, ideata dal compositore napoletano Carlo Faiello e a cura de “Il Canto di Virgilio” è un vero e proprio festival di musica e cultura popolare, che ha tra i suoi capisaldi, la difesa e la tutela di questo splendido patrimonio culturale immateriale, ponendosi tra l’altro anche l’intento di mostrare che il passato rappresenta un ottimo filo conduttore per il futuro.

Svoltosi nella maniera più schietta possibile, il festival ha mostrato il suo vero carattere di rappresentazione popolare. Infatti, musica, danza e canto hanno caratterizzato la serata con tammurriate, tarantelle, pizziche tarantate accompagnate dal suono di tammorre, nacchere, ciaramelle e chitarre battenti facendo danzare anche il pubblico che non poteva non muoversi al richiamo di quei suoni che scaldano e sciolgono l’anima, perché, la tarantella è… “liberazione”.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Cambia ordinanza, in Campania ok all’asporto fino alle 22,30

NAPOLI - In Campania sarà possibile l'asporto, ma fino alle 22.30. Un'ordinanza di rettifica del provvedimento adottato dal governatore Vincenzo De Luca rende noto...

Nasce l’intergruppo parlamentare “Infanzia e Adolescenza”. Tutte le info

ROMA. Dalla pagina social del parlamentare Paolo Siani. "Nasce l’Intergruppo Parlamentare ‘Infanzia’ con l’intento di marcare in maniera più decisa l’azione parlamentare sui temi legati...

Scuola, mobilità e ristorazione. L’ultima ordinanza della Regione Campania

NAPOLI. Coronavirus, l’ordinanza n. 85 del 26/10/2020 contiene misure per la prevenzione e il contenimento dell’epidemia da COVID-19, in particolare sui temi della scuola,...

Ruba zaino di un operaio a Ponticelli e fugge. Arrestato 22enne

NAPOLI. I carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli hanno arrestato per furto Salvatore Imparato, 22enne di Ponticelli già noto alle forze dell'ordine. Il giovane...

La lettera: “Ho i sintomi del Covid, attendo tampone da 5 giorni”

Somma Vesuviana. Gentile redazione, vorrei che pubblicaste la mia lettera con la speranza che segnalare i casi come il mio servano a far capire...
- Advertisment -