martedì 18 Giugno 2024
HomeAppuntamentiOttaviano. Quinto appuntamento del Cineforum al Circolo Scudieri

Ottaviano. Quinto appuntamento del Cineforum al Circolo Scudieri

Ottaviano. Mercoledì 29 marzo 2023 alle ore 20:00 al Circolo Scudieri, situato in piazza Municipio ad Ottaviano (Na), si terrà il quinto appuntamento del Cineforum organizzato dallo scrittore Mario Casillo.

“Amarcord” è il film di Federico Fellini che sarà proiettato. In romagnolo Amarcord vuol dire “mi ricordo”, infatti il regista ricorda la sua infanzia ovvero gli anni Trenta. Precisamente verrà proiettata la versione del film “restaurata”, a colori, dalla durata di poco più di 2 ore.

Mario Casillo, durante l’intervista, ha affermato :”… il bello risiede nell’arte ed è necessario ricercare la bellezza nella vita. Utilizzo semplicemente il mezzo audio-visivo quello cinematografico, coadiuvato da grandissimi maestri, per portare uno spunto di riflessione diverso o mettere le cose da un punto di vista diverso perché un film lo possiamo vedere in tanti modi anche in base al luogo nel quale viene visto. È bello trovare il significato dietro l’immagine anche dal punto di vista tecnico”.

Alla domanda- Perché proprio questa scelta?- Casillo ha risposto :”Già la volta precedente avevamo affrontato l’argomento della commedia, commedia all’italiana ovviamente. Quando parliamo di commedia non possiamo non parlare dell’Italia e lo abbiamo fatto con la Wertmüller. Mi sembrava più che doveroso dover fare l’ulteriore step ovvero arrivare a Fellini che poi è un caposaldo della cinematografia mondiale dal quale sono venute fuori tante scuole. Se abbiamo tante cose oggi lo dobbiamo anche a Fellini. Basti pensare che ha inventato l’ultimo genere cinematografico che è il finto documentario”.

Il prezzo per la partecipazione è di 10 euro ed è gradita la prenotazione.

Per maggiori informazioni

Instagram: mariocasillo87

Facebook: Mario Mac Casillo

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche