giovedì 13 Giugno 2024
HomeAppuntamentiPAESTUM, POPULOUS DJ, PRODUCER E SOUND DESIGNER*

PAESTUM, POPULOUS DJ, PRODUCER E SOUND DESIGNER*

Domenica 19 Maggio 2024 | Dum Dum Republic Paestum, Salerno – Campania POPULOUS DJ, PRODUCER E SOUND DESIGNER Bandiera della musica elettronica italiana nel mondo. MONDOCANE Dal soul al funk, all’afrobeat, con un groove raro e un funk tropical

Libertà, diritti umani, inclusione, fratellanza: la musica ancora una volta abbatte le barriere, in un dialogo tra popoli, per veicolare la filosofia che anima il Dum Dum Republic, il più famoso beach club della Costiera Cilentana.

Si torna a ballare in spiaggia domenica 19 maggio 2024, con due live set che vedranno alternarsi in consolle due esploratori del suono: il viaggiatore instancabile Andrea Cota aka Mondocane, artista che è riuscito a conquistarsi un posto speciale nel cuore di tutti gli appassionati del Dum Dum Republic e la special guest, per la prima volta a Paestum, il Dj e producer di origini leccesi, che porta alta la bandiera della musica elettronica italiana nel mondo, Populous.

Populous è il moniker dietro cui si cela Andrea Mangia, non solo produttore e deejay, ma autore anche di colonne sonore, sound designer per web, musei e sfilate di moda.

Un artista trasversale in grado di esplorare con disinvoltura generi musicali diversissimi tra loro, rendendo sempre riconoscibile ogni sua creazione.

Alla perenne ricerca di quanto ancora non sia stato esplorato e di quali stili non siano già stati mischiati, si aggiunge una capacità straordinaria di saper leggere con largo anticipo le tendenze e gli sviluppi musicali (non a caso nel 2010 ha vinto il “Premio 2061 – La musica elettronica italiana del futuro”).

Laureato in musicologia e ascoltatore onnivoro prima ancora che musicista, ha nella curiosità il suo tratto distintivo. Si potrebbe tranquillamente incontrare tanto strada ad applaudire uno sconosciuto gruppo andino quanto sull’Himalaya armato di microfono a raccogliere field recordings.

È proprio questa instancabile curiosità̀ che lo porta a interessarsi a tutti gli aspetti dei suoi lavori: dalle illustrazioni utilizzate per gli artwork, ai visuals, ai video clip. Tutto è parte di una visione precisa, curata nei minimi dettagli. La moda è un’altra sua grande passione, come dimostra la sua coloratissima collezione di camicie e calzini! E non è un caso se tra le innumerevoli collaborazioni ci siano all’attivo anche quelle con maison come Gucci, Vivienne Westwood e Isabel Marant.

Se i suoi primi lavori fluttuavano tra indietronica e hiphop, con “Night Safari” Populous si apre ai suoni del mondo: influenze world music (Africa e Oriente in testa) si fondono alla perfezione con l’elettronica di stampo europeo.

Debutta con “Quipo” nel 2003, seguito da “Queue for Love” nel 2005. Con “Night Safari” (2013). Dopo una permanenza a Lisbona, nel 2017 arriva “Azulejos”, pubblicato da La Tempesta in Italia e Wonderwheel Recordings nel mondo. Qui l’attenzione si rivolge al Sudamerica e in particolare alla cumbia, che per la prima volta in Italia viene rivisitata in chiave elettronica, affermandosi nella musica elettronica internazionale.

Nel 2019 esce “W”, un tributo alla femminilità e all’inclusione LGBTQ+. Nel 2021 pubblica “Stasi”, un ritorno alle origini con ritmi hip-hop lenti e atmosfere meditative. I suoi set sono trasmessi su stazioni come Rinse FM e Worldwide FM.

Due artisti straordinari domineranno il live al tramonto del Dum Dum Republic. Mondocane sofisticato cultore musicale e musicista, trascinerà la platea in una selezione musicale che spazia dal soul al funk, all’afrobeat, con un groove raro e un funk molto tropical, in un mash up dirompente.

Lo scorso 7 maggio è uscito Elixir of Revolution, il suo nuovo EP. Tra i brani anche Lambadah, una canzone nata spontanea, nel turbine dei destini. «Dove il fuoco balla con le ombre e il tempo sfuma tra le pieghe del mondo – spiega Andrea Cota – Nella danza perdiamo controllo e troviamo la nostra libertà, anche se il prezzo da pagare è alto. Una lambadah avvolge l’anima come un calore irresistibile». (R C & U S: Barbara Landi)

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche