domenica 26 Maggio 2024
HomeAppuntamentiPallavolo. Aequilibrium Cup 2023: doppio successo di Napoli

Pallavolo. Aequilibrium Cup 2023: doppio successo di Napoli

Le selezioni partenopee conquistano il Trofeo Dei Territori 2023 battendo in finale la Fipav Salerno (maschile) e la Fipav Caserta (femminile). Pasciari: “Con Molise e Basilicata abbiamo alzato il livello. Grazie Avellino per l’organizzazione”.

Le selezioni del Comitato Territoriale della Fipav Napoli conquistano l’Aequilibrium Cup Trofeo dei Territori 2023 al termine di una lunga domenica nel capoluogo irpino, iniziata al mattino con 12 gare della fase a gironi distribuite su quattro campi: le palestre scolastiche Ipsia Amatucci e D’Orso, la palestra comunale del Partenio e il Country Sport, dove nel pomeriggio si sono tenute l finali. Novità di quest’anno, la presenza dei CR di Molise e Basilicata. La competizione era riservata alle categorie territoriali U15 maschile e U14 femminile.

La fase a gironi
Le due competizioni, con 6 selezioni per categoria, hanno previsto una fase a gironi con tre compagini per ogni girone e l’accesso diretto alla finale per la prima classificata. Nella categoria maschile, il CT Napoli e il CT Salerno hanno completato la fase a punteggio pieno con un doppio 2-0 sulle rivali (27-25, 11-25, 15-10)
Nella categoria femminile, il CT Napoli ha vinto il girone A a punteggio pieno, mentre nel girone B tutte le squadre hanno chiuso con un successo a testa ma a spuntarla è stato il CT Caserta grazie al conteggio dei set.
RISULTATI E CLASSIFICHE https://bit.ly/3HO42XU

Le finali
Al Country Sport, nel pomeriggio, è andata in scena la finale maschile tra CT Napoli e CT Salerno, un remake del Trofeo dei Territori tenutosi a Salerno lo scorso gennaio e vinto da Salerno. Grande equilibrio e gara decisa al tie-break, stavolta è stata Napoli a spuntarla.
Così come nella finale femminile, dove le partenopee si sono imposte per 2-0 su Caserta.
RISULTATI E CLASSIFICHE https://bit.ly/3HO42XU

La Premiazione
Al termine della manifestazione sono state assegnate le medaglie di partecipazione a tutte le selezioni, i premi individuali ai migliori atleti della competizione e infine la coppa ai rispettivi vincitori. A farlo sono state le autorità presenti: il consigliere federale Felice Vecchione; i presidenti dei Comitati Regionali Guido Pasciari (Campania), Gennaro Niro (Molise) ed Enzo Santomassimo (Basilicata); i consiglieri regionali Luigi Saetta, Ernesto Avitabile, Umberto Capolongo, Massimo Luciano e Luigi Senatore; i presidenti dei Comitati Territoriali campani, Carmine Menna (Napoli), Gaetano Cinque (Caserta), Stefano Aquino (Irpinia-Sannio) e Massimo Pessolano (Salerno).

La Dichiarazione
Le parole del presidente della Fipav Campania Guido Pasciari: “E’ stato innanzitutto un onore poter ospitare le rappresentative della Basilicata e del Molise, certo per l’amicizia che mi lega ai rispettivi presidenti, ma soprattutto per aver alzato il livello di competitività di questo torneo, che apre la strada verso il Trofeo delle Regioni. La nutrita presenza sugli spalti di genitori e appassionati mi ha commosso. Oggi si assegnavano trofei, ma in realtà questi sono soprattutto momenti di alta formazione sportiva: i ragazzi familiarizzano con il concetto di identità (che oggi è un territorio o una regione, ma domani potrà essere la Nazionale), imparano a gestire il peso e le emozioni, positive e negative, che questo comporta. In una parola: crescono, sia tecnicamente che umanamente.
Ringrazio il CT Irpinia-Sannio per l’impegno profuso nell’organizzazione e il Comune di Avellino per aver messo a disposizione 4 impianti di livello ”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche