venerdì 14 Giugno 2024
HomeArte & CulturaPioggia di riconoscimenti al Premio Letterario Vittorio Emanuele II

Pioggia di riconoscimenti al Premio Letterario Vittorio Emanuele II

Pioggia di riconoscimenti al Premio Letterario Vittorio Emanuele II, patrocinato dalla Regione Campania, dal Comune di Napoli e in dall’Ordine dei Giornalisti della Campania, una delle attività più qualificanti tra i numerosi progetti per l’ampliamento dell’offerta formativa, organizzati ogni anno dal liceo Vittorio Emanuele II – Garibaldi. È un’attività che coinvolge studenti di tutte le età, dal biennio fino al triennio del liceo, a testimonianza che il piacere della scrittura è ancora vivo nelle giovani generazioni, soprattutto in coloro che scelgono di iscriversi ad un indirizzo di studi che ha l’intento di trasmettere i valori della nostra grande tradizione culturale.
Il Premio Letterario Vittorio Emanuele II, giunto nel 2024 alla XXII edizione, è  diventato nel tempo uno strumento didattico sempre più originale ed autentico, conservando intatta la sua vitalità grazie alla sua formula innovativa e stimolante, che consente agli studenti di esprimersi secondo le loro attitudini e di dare spazio alla loro creatività. Ciò nella consapevolezza che il liceo Vittorio Emanuele – Garibaldi è un luogo di formazione, ma anche di elaborazione culturale.
La cerimonia di premiazione si svolgerà il 15 maggio alle ore 16, nella Biblioteca dell’Istituto di Storia Patria nel Maschio Angioino, e sarà a cura del responsabile del progetto, professore Giovanni Accardo. Interverranno la professoressa Stefania Colicelli, dirigente scolastico, la dottoressa Lucia Fortini, assessora all’istruzione della Regione Campania, la professoressa Maura Striano, assessora all’Istruzione e alla Famiglia del Comune di Napoli, il professore Matteo Lorito, Rettore dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, la scrittrice Maria Rosaria Selo, Presidente onorario della Giuria del Premio Vittorio Emanuele II, Ottavio Lucarelli, presidente dell’Ordine regionale del giornalisti e don Luigi Merola, religioso impegnato da anni sul fronte dei diritti e della legalità.
La giuria, formata dalle professoresse Lina Salvadori, Ester Capezzone, Ida Crispino, Maria Ginevra Di Criscio, Daniela Albergo e dal professore Massimo Salvadori, ha decretato per l’edizione 2024 i seguenti vincitori: Ines Maria Fraldi (sezione poesia), Mariachiara Giglio e Alessandra Cortese (ex aequo sezione prosa) e Simone Palomba (sezione lingua inglese).
Gli altro premi sono andati nella sezione prosa a Letizia Lo Schiavo (seconda classificata), Giulia Lopez (terza classificata), Oriana D’Alterio (menzione speciale); nella Sezione Poesia a Salvatore Savarese (secondo classificato), Alessandra Cortese (terza classificata), Ilaria Imparato e Francesco Verde (menzione speciale); nella sezione lingua inglese a Maria Chiara Caserta (seconda classificata), Letizia Lo Schiavo (terza classificata), Elena Foccillo (menzione speciale).

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche