giovedì 13 Giugno 2024
HomeAttualitàPomigliano, ecco il nuovo comandante della Polizia Locale: è il tenente colonnello...

Pomigliano, ecco il nuovo comandante della Polizia Locale: è il tenente colonnello Emiliano Nacar

Pomigliano 14 Maggio 2024 –  Il Tenente Colonnello Emiliano Nacar è il nuovo comandante della Polizia Locale di Pomigliano d’Arco. Questa nomina arriva come risultato di un accordo di collaborazione istituzionale tra il Comune di Pomigliano d’Arco e il Comune di Giugliano in Campania, guidato dal sindaco di centro sinistra Nicola Pirozzi.

Prima di assumere la guida della Polizia Locale di Giugliano, Nacar ha ricoperto il ruolo di comandante nel Comune di Marigliano fino al 15 febbraio scorso. Ed ancora prima ha avuto una lunga e proficua esperienza nella fila della Polizia Locale di Portici. Durante il suo mandato nei diversi comuni, Nacar si è distinto per il suo impegno nella tutela della sicurezza del territorio e dei diritti dei cittadini. Le sue azioni hanno avuto un impatto significativo nel contrastare i reati ambientali, gli abusi edilizi, la microcriminalità e le irregolarità che danneggiano le comunità.

La sua esperienza e la sua capacità di gestire situazioni complesse sono state fattori decisivi nella scelta di affidargli la responsabilità di comandare la Polizia Locale di Pomigliano d’Arco.  Il tenente colonnello Nacar oltre ad essere riconosciuto come fine investigatore, conosce bene anche la macchina amministrativa degli Enti comunali. Infatti, ha ricoperto anche ruoli dirigenziali nel settore dei tributi e del personale. Proprio a Marigliano, ad esempio, è ricordato per aver portato al licenziamento di sei dipendenti nell’ambito di un’indagine sui cosiddetti “furbetti del cartellino”.

«Finalmente al Comando di Polizia Locale di Pomigliano d’Arco – commenta l’Assessore al Personale Marianna Manna – si apre una stagione nuova, di efficienza e disciplina, con una guida salda che accompagnerà le azioni di reclutamento di nuovo personale, i progetti di prolungamento dell’orario di servizio per garantire maggiore sicurezza, un nuovo piano del traffico veicolare e una maggiore presenza degli agenti tra la gente».

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche