martedì 28 Maggio 2024
HomeAttualitàProblematiche logistiche stazione taxi Piazza Garibaldi, riunione in Prefettura

Problematiche logistiche stazione taxi Piazza Garibaldi, riunione in Prefettura

Il Prefetto di Napoli, Michele di Bari, ha presieduto, nel pomeriggio odierno, presso il Palazzo di Governo, una riunione inerente le problematiche connesse alla logistica dell’area taxi presso la stazione ferroviaria di Piazza Garibaldi.
Hanno presenziato l’Assessore alla Legalità e Polizia locale del Comune di Napoli, i rappresentanti delle Forze dell’ordine e dei Sindacati di categoria.
I rappresentanti dei tassisti hanno lamentato le difficoltà connesse all’attuale incolonnamento dei taxi nell’area antistante la stazione e la necessità di introdurre una modifica a tale assetto, che penalizza la disciplina dell’accosto dei taxi, agli arrivi dei passeggeri
Al riguardo è’ stata concordata la riorganizzazione, in via sperimentale, della zona riservata, che prevede, tra l’altro, il doppio incolonnamento delle auto in partenza, al fine di evitare lunghe attese da parte dell’utenza e l’intromissione di abusivi. E’ stato inoltre disposto l’incremento dei servizi di vigilanza e controllo in loco, al fine della prevenzione e repressione di ogni forma di illegalità.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche