giovedì 2 Aprile 2020
Home Attualità Salviamo la pelle, prevenzione on the road per la diagnosi del melanoma

Salviamo la pelle, prevenzione on the road per la diagnosi del melanoma

NAPOLI-OTTAVIANO. Diagnosi precoce del melanoma e dei tumori della pelle:
questo fine settimana 3 gli appuntamenti on the road con i dermatologi dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II.

Sabato 5 ottobre, dalle ore 9.30 fino alle 12.30, gli specialisti della Sezione di Dermatologia dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II saranno a disposizione per visite e screening gratuiti in 3 diverse piazze di Napoli e provincia nell’ambito della campagna di prevenzione “Salviamo la pelle!” promossa dai Prof. Mario Delfino e Gabriella Fabbrocini.

- Advertisement -

Nell’ambito della campagna di informazione e prevenzione “Salviano la pelle!”, promossa dai Prof. Mario Delfino e Gabriella Fabbrocini , rispettivamente direttore dell’Unità operativa clinica e della Scuola di specializzazione in Dermatovenereologia dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli, sabato prossimo, 5 ottobre, dalle ore 9.30 fino alle 12.30, tornano gli appuntamenti con le visite e i controlli gratuiti per la diagnosi precoce delle patologie oncologiche cutanee, realizzati in collaborazione con l’associazione House Hospital onlus.
A bordo di appositi camper attrezzati con la più innovativa tecnologia digitale, team di specialisti costituiti da dermatologi, infermieri, psicologi e volontari, saranno a disposizione dei cittadini a
– NAPOLI, V Municipalità , Piazza degli Artisti
(dott. O.Zagaria Eleonora Cinelli)
– NAPOLI, VIII Municipalità, via A. Micheluzzi (presso Chiesa Santa Maria Maddalena, Scampia)
(dott. Riccardo Acri, Vincenzo Marino)
– OTTAVIANO, Piazza Municipio
(Prof. Gabriella Fabbrocini e dott. Carlo Marasca)
Sono più di 500 le visite già effettuate nell’ambito delle sole prime 3 tappe dell’iniziativa, partita da Napoli lo scorso 25 luglio, e circa 70 le diagnosi sospette diagnosticate dagli specialisti della Dermatologia federiciana che si avvalgono di un sofisticato sistema di networking digitale per l’esame in tempo reale con sistema store and forward (Dermoscopya Platform) che consente di valutare a tempo record e con estrema precisione le lesioni cutanee e, quindi, indirizzare i pazienti al più efficace percorso terapeutico.
“E’ davvero sconcertante – spiegano i Prof. Fabbrocini e Delfino – che più della metà dei pazienti visitati dal nostro team dichiari di non aver mai effettuato prima un controllo dei nevi. La visita è semplice, indolore e rapida e la diagnosi precoce del melanoma consente la piena guarigione. Per questo è doveroso sottoporsi ad un check up almeno ogni due anni, ricordando che la familiarità è il primo fattore di rischio”.
“L’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II è da sempre in campo per favorire l’accessibilità dei cittadini campani ai servizi di cura e promuovere una sempre maggiore consapevolezza verso la tutela globale della salute. Siamo orgogliosi che i nostri specialisti sostengano iniziative che hanno un importante valore etico e sociale”, sottolinea l’avv. Anna Iervolino, Direttore generale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Mascherine contraffatte destinate a commerciante di Somma: sequestro

NAPOLI. Autostrada A/1: la Polizia Stradale  di Napoli sequestra un carico di mascherine. Ieri mattina il personale della Sottosezione Polizia Stradale di Napoli Nord,...

Fiocco azzurro in casa Menna-Marsilio, benvenuto Vincenzo

SOMMA VESUVIANA. E' nato in un periodo sicuramente "particolare" e questo rende ancora più speciale e ricca di felicità la sua nascita: benvenuto Vincenzo...

Flash contro il coronavirus, 100 fotografi per Begamo

Anche dal mondo della fotografia parte una splendida iniziativa di solidarietà per sconfiggere il coronavirus. Cento fotografi italiani per Bergamo promossa dal community magazine...

Covid19. Ciccone (UIL pensionati) “Rischiamo crisi sociale”

NAPOLI – Mentre il Paese vive una delle più grandi emergenze della storia e i numeri dei nuovi contagi iniziano a lasciar intravedere spiragli...

Fiorillo. “Mascherine, grazie alla comunità cinese. Attenti ai truffatori”

POLLENA TROCCHIA. Attenzione alle truffe e a chi sta approfittando di questa emergenza per rubare. E' l'appello che arriva dall'assessore di Pollena Trocchia, Pasquale...
- Advertisment -