lunedì 4 Marzo 2024
HomeAppuntamentiSelezioni Volley: risultati 9a giornata

Selezioni Volley: risultati 9a giornata

Il 2024 delle Selezioni Regionali comincia senza “set” vinti ma con piccoli passi in avanti in termini di affiatamento e tecnica individuale. Per la cronaca, Com Cavi Volley Meta (D maschile) e Autouno Volley Napoli (C femminile) si sono imposte 3-0 sulle selezioni.
Nona giornata del Lunedì Selezioni, la prima del 2024, in cui l’U15 femminile di Antonio Piscopo e Raffaele Donnarumma fa visita alla formazione di Serie C Autouno Volley Napoli di coach Veronica Masella; trasferta in penisola sorrentina per l’U16 maschile di Massimo Monfreda e Michele Leone, ospitata dal Com Cavi Volley Meta di coach Marilù Cilento.

I MATCH
Nella palestra dell’ IC Don Russolillo di Napoli la Selezione Femminile sfida l’Autouno Volley Napoli, seconda in classifica nel girone di A di Serie C. Impegno probante, che tuttavia le ragazze di Piscopo affrontano con la mentalità giusta e riescono a tenere testa ad una delle migliori formazioni campane. In particolare nel primo set dove arrivano 22 punti e molti applausi. Meno punti (17) ma importanti risposte anche nel secondo set. Da rivedere l’ultimo parziale dove le ragazze partono con il piede sbagliato e chiudono a 11.

Contemporaneamente alla gara della femminile, i ragazzi U16 di Monfreda, impegnati a Sorrento al Palasport di Sant’Agnello, affrontano la quarta forza del girone A di Serie D, Com Cavi Volley Meta di Marilù Cilento. Un bel confronto tra il miglior vivaio regionale per club e i migliori talenti campani. Primo set molto combattuto vinto dai padroni di casa con il minimo scarto (25-23). Giro a vuoto degli U16 nel secondo parziale (chiuso a 14) subito ricattato da un terzo e ultimo set (25-19) che ha legittimato la supremazia del Meta mostrando però buone trame da parte dei ragzzi di Monfreda.

Al di là dei risultati, sebbene le due selezioni non sono riuscite a portare a casa “set” si sono visti i miglioramenti in termini di affiatamento e tecnici che i due collegiali di inizio anno hanno contribuito ad alimentare.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche