lunedì 20 Maggio 2024
HomeAttualitàSigilli ai contatori del gas del Comune, la denuncia della Cisl Fp

Sigilli ai contatori del gas del Comune, la denuncia della Cisl Fp

PORTICI. “A Portici il Comune mette in difficoltà i suoi stessi lavoratori”. Dichiara Maria Uccello, Coordinatore Cisl Fp dell’area metropolitana di Napoli. Sarebbero stati messi sigilli ai contatori dell’Ente da parte di alcuni tecnici della società erogatrice del gas, a quanto pare per morosità.


“Il distacco dei contatori da stamattina rende problematico il lavoro degli operatori della Protezione civile di via Campitelli e sembrerebbe, da voci che si sono diffuse, sia avvenuto per il mancato pagamento di alcune bollette- prosegue la sindacalista- Negli uffici della protezione civile manca quindi acqua calda, un disagio non da poco, considerando che il presidio di via Campitelli è operativo 24 ore su 24.”

“Se il tutto dovesse trovare riscontro, stigmatizzando l’atteggiamento di quest’amministrazione che sembra non tener conto del benessere dei lavoratori e auspicando che la stessa situazione non sia presente anche in altri uffici comunali – spiega Maria Uccello – chiediamo un intervento urgente agli organi competenti al fine di garantire il diritto alla salute dei lavoratori e contemporaneamente assicurare ai cittadini servizi pubblici essenziali come quello della protezione civile”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche