lunedì 4 Marzo 2024
HomeCultura e SpettacoliSold out per la puntata di Natale del Peppy Night FOTO

Sold out per la puntata di Natale del Peppy Night FOTO


Una serata spumeggiante quella di Natale Peppy Night Zero Limits andato in onda ieri sera su Canale 21 e trasmesso in diretta dal teatro Troisi. Tanti gli ospiti che hanno accompagnato il padrone di casa Peppe Iodice a fare da spalla, ma come sempre definirlo “spalla” è troppo poco, Francesco Mastandrea che, infatti, è anche regista e coautore con Iodice e Marco Critelli. Sul palco con loro la musica affidata allo speaker ufficiale dello Stadio Maradona Daniele Decibel Bellini e lo scoppiettante Francesco Procopio Poi ospiti della serata gli straordinari, tutti davvero maghi anche dell’ improvvisazione di un “Natale a casa e ‘Pep”: Francesco Paolantoni, Peppe Lanzetta, Simone Schettino, Paolo Caiazzo, Rosalia Porcaro, Jonathan Kashanian, Rossella Erra, Franco Ricciardi, i Ditelo Voi, Gianni Fiorellino e il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi che ha annunciato il Capodanno a piazza Plebiscito affidato proprio alla squadra di Iodice e del suo ormai consolidato show , ma con tante star e a chiusura il concerto di Enzo Avitabile. Infine ospite d’onore al teatro Troisi è stato Stefano De Martino che stasera sarà in onda su Rai 2 con una trasmissione speciale e ricca di ospiti.
Inutile dire che le risate sono state continue, ma non sono mancati due momenti toccanti. La presenza del figlio di Patrizio, cantante neomelodico prematuramente scomparso e che i napoletani non hanno mai dimenticato. Lui ha potuto assistere all’esibizione di Ricciardi in una canzone del papà che non ha potuto conoscere essendo nato 20 giorni dopo la sua morte e poi una struggente, quanto tristemente attuale, poesia di Lanzetta dedicata alle donne vittime di femminicidio. Non vogliamo svelarvi troppo, se non l’avete vista andare a rivedere la puntata sul canale YouTube di Canale 21 e lo show dei successi tornerà in onda il 15 gennaio.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche