domenica 23 Gennaio 2022
HomeAppuntamentiSomma. E' Anastasia Ronca la Miss Vesuvio del 2015

Somma. E’ Anastasia Ronca la Miss Vesuvio del 2015

SOMMA VESUVIANA. È la giovanissima sommese Anastasia Ronca la Miss Vesuvio dell’anno 2015. A conferirle la splendida corona di bellezza vulcanica, il noto attore di fiction Rai e Mediaset Gianluca Di Gennaro al termine di una serata emozionante e coinvolgente, che ha saputo richiamare e intrattenere centinaia di spettatori presso il Centro commerciale La Cartiera.

Sullo sfondo del tempio dello shopping di Pompei, già addobbato a festa, diciassette giovani, belle e agguerrite aspiranti miss si sono sfidate sfilando sulla passerella con abiti e accessori forniti dai diversi sponsor del concorso, ma anche parlando dei loro studi, sogni, oggetti portafortuna e pensieri, un modo, questo, per farsi meglio conoscere dalle due giurie della serata, quella tecnica, all’interno della quale sedevano anche gli organizzatori del concorso, Anna Maione e Nicola Pinto, e quella di qualità. Per la bella Anastasia diversi contratti pubblicitari, ma anche un percorso formativo presso la scuola La Ribalta di Castellammare di Stabia diretta da Marianna De Martino, per intraprendere quello che si spera essere un lungo percorso nel mondo dello spettacolo. Ma a vincere premi sono state anche le altre ragazze partecipanti alla finalissima che ha coronato la lunga maratona di Miss Vesuvio, cominciata a giugno e capace di regalare a tutte loro non solo una gran bella occasione di farsi conoscere e apprezzare, ma anche una valida esperienza formativa per affrontare le passerelle e la moda. Ancora una volta, Miss Vesuvio si conferma molto più di una gara: come in passato, anche nella settima edizione, tappa dopo tappa, è nata una vera e propria grande famiglia, che dà ora appuntamento a tutti per il prossimo anno, per continuare a sognare, crescere e al tempo stesso contribuire a valorizzare le bellezze della nostra regione.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti