giovedì 13 Giugno 2024
HomeAppuntamentiSomma, il borgo Casamale si veste di note con i concerti natalizi

Somma, il borgo Casamale si veste di note con i concerti natalizi

SOMMA VESUVIANA. L’ antico e suggestivo borgo Casamale quest’anno si veste di note con due importanti concerti natalizi martedì 30 dicembre e venerdì 2 gennaio.

Nel periodo natalizio dove si va alla ricerca della buona musica per distrarsi nelle serate festive, non poteva esimersi il rinomato borgo Casamale, terra di cultura e tradizione. A dare il fischio d’inizio, nella chiesa collegiata di Santa Maria Maggiore martedì 30 dicembre alle 19, è l’associazione culturale e musicale “Antonio Seraponte” con il concerto bandistico “Città di Somma Vesuviana”. Subito dopo lo spettacolo corale “…E il mondo vide una gran luce” con il coro polifonico e il coro dei piccoli di San Pietro apostolo in Santa Maria Maggiore, la corale unificata “Nuove consonanze” San Pietro apostolo di Acerra e per la parte strumentale: i clarinettisti Salvatore Elia e Espedito Stampanato, tromba Gaetano Amendolagine, chitarra Angelo Tuorto, pianoforte Anna Ruotolo e per le percussioni Luca De Rosa, ai maestri Felice Teneriello e Angelo Tuorto sono stati affidati rispettivamente direzione e direzione artistica. Per iniziare un appetitoso 2015 non poteva mancare un altro bel appuntamento musicale venerdì’ 2 gennaio, nella chiesa di San Pietro alle 19, con lo spettacolo “Natale e l’amore restiamo insieme in armonia” con il coro “Gaetano Di Matteo”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche