martedì 18 Giugno 2024
HomeAppuntamentiSvelata la V edizione del Festival del teatro: tra gli ospiti Giannini,...

Svelata la V edizione del Festival del teatro: tra gli ospiti Giannini, Rivieccio, Forte

CASAMARCIANO- Giancarlo Giannini, Iaia Forte, Gino Rivieccio, Serena Rossi. Sono solo alcuni degli ospiti della quinta edizione del Festival nazionale del teatro Città di Casamarciano- Settembre al Borgo, la kermesse che da cinque anni porta la cultura sulle scene del bellissimo Belvedere di Santa Maria del Plesco.

Il programma della manifestazione è stato svelato ieri nel chiostro del Castello Mercogliano nel corso di una cena- spettacolo alla presenza dei cittadini, delle istituzioni e degli sponsor che da sempre sostengono l’appuntamento culturale tra i più attesi dell’area nolana.
Si comincia con il Festival nazionale del teatro martedì primo settembre quando, sulle assi del palco che guarda alla maestosa Chiesa del Seicento, presentata da Marianna Vertola, conduttrice della kermesse, salirà la prima Compagnia teatrale in gara per il Festival nazionale del teatro. Per l’edizione 2015 il direttore artistico Totò Nicosia ha selezionato quattro compagini provenienti da Sicilia, Abruzzo, Lazio, Umbria che proporranno al pubblico ed alle giurie tecnica e popolare testi italiani e stranieri. Nel corso della settimana, una serata speciale si svolgerà “in trasferta”: grazie al partenariato stilato tra il Comune di Casamarciano e quello di Nola, mercoledì 2 settembre l’associazione culturale “Mani e Vulcani” metterà in scena “Inferno napoletano” presso il parco archeologico urbano della città nolana. Il Festival si concluderà domenica 6 settembre con la serata di gala e la premiazione delle compagnie e di personalità di rilievo del panorama artistico nazionale, presentata da Serena Rossi e Gino Rivieccio.
Dall’8 al 13 settembre si svolgerà invece “Settembre al borgo” che si aprirà con la prima nazionale di “Io e Napoli”, recital interpretato da Gino Rivieccio – che ne è anche autore con Gustavo Verde- e diretto da Giancarlo Drillo. La comicità di Corrado Taranto in “Noi…I Taranto” sarà il leit motiv della serata del 9 settembre, mentre l’intensa Iaia Forte porterà in scena i monologhi di Paolo Sorrentino in “Tony Pagoda” giovedì 10 settembre. Venerdì 11 settembre spazio al teatro dell’amatissima compagnia “Proloco Hyria” di Casamarciano e sabato 12 alle note del maestro D’Onofrio. La chiusura della kermesse, domenica 13 settembre, sarà affidata al grande attore italiano Giancarlo Giannini con il suo “Omaggio a Massimo Troisi”.
“Il nostro festival è una magnifica realtà regionale- hanno dichiarato il consigliere delegato alla manifestazione Giovanni Cavaccini e l’assessore agli eventi Angelo Piscitelli-. Un’idea difficile e quasi folle grazie alla quale ci siamo riappropriati ed abbiamo rilanciato la nostra storia e le bellezze della nostra comunità”. “Con questa edizione mettiamo un punto ed andiamo a capo- afferma il sindaco Andrea Manzi- e ci presentiamo ancora una volta pieni di progetti ambiziosi e obiettivi culturali importanti che ci consentiranno di diventare punto di riferimento per l’intera area nolana e non solo.” “Si rafforza – dichiarano il sindaco Geremia Biancardi e l’assessore alla Cultura Cinzia Trinchese – il progetto di valorizzazione del territorio attraverso la sinergia istituzionale con Casamarciano. La suggestiva cornice del parco urbano archeologico di Nola e la qualità dell’evento che rientra nel cartellone del Festival del Teatro saranno il riuscito modello cui guardare per mettere in campo altre partnership”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche