mercoledì 28 Febbraio 2024
HomeAttualitàTre atti vandalici nella notte a Casoria, Comune avvia ripristino immediato e...

Tre atti vandalici nella notte a Casoria, Comune avvia ripristino immediato e indagini

CASORIA. Tre azioni vandaliche nella stessa notte e nel giro di pochi chilometri. Questa mattina, gli uffici comunali si sono attivati per interventi urgenti, dopo le scorribande di ignoti che hanno danneggiato tre opere pubbliche in punti diversi della Città. Il primo raid è avvenuto nella zona di Parco dei Pini dove sono in corso dei lavori di recupero, tesi a migliorare il decoro urbano dell’area con un impatto evidente sulla vita sociale dei residenti. Nel corso della notte alcuni malintenzionati hanno devastato il cantiere e imbrattato con materiali di vario genere l’area dove sono in corso i lavori. Gli addetti sono intervenuti sul cantiere già in mattinata per ripristinare la situazione precedente e consentire la ripresa degli interventi.

Nelle stesse ore in due dei siti scelti per l’allocazione delle luminarie si faceva, invece, la conta dei danni. L’amministrazione comunale guidata da Raffaele Bene aveva deciso di lasciare gli addobbi natalizi anche per il periodo delle celebrazioni di San Mauro per avere una Città accogliente e gioiosa durante la Festa Patronale: la rimozione era dunque fissata per questa mattina, ma gli operai all’arrivo hanno trovato due installazioni luminose parzialmente distrutte. I vandali hanno infatti danneggiato la Stella Luminosa sistemata in piazza San Paolo e bruciato i cavi dell’Albero di Natale installato in piazza Domenico Cirillo. In questo caso si può parlare di “danneggiamento plurimo”, in quanto non è stato il primo atto vandalico subito: già all’Anti-Vigilia di Natale il Comune dovette adoperarsi per ripristinare il funzionamento e consentire alla piazza di essere illuminata durante le festività. Sui tre episodi sono in corso accertamenti e l’Ente ha già dato mandato di avviare le indagini per individuare i responsabili.

“Sono episodi che mi lasciano basito da cittadino prima ancora che da sindaco, perchè tutti caratterizzati dall’unico scopo di distruggere qualcosa fatto per gli altri. A Parco dei Pini stiamo tentando con questi lavori di dare il via ad un recupero soprattutto sociale. Avevamo scelto di lasciare i luoghi simbolo di Casoria illuminati anche per la Festa Patronale per marcare ancora di più l’unità della nostra Comunità. Mi auguro che i responsabili vengano individuati al più presto per far comprendere loro che il danno lo hanno fatto soprattutto a se stessi in quanto parte della collettività. Rivolgo un appello alle famiglie a collaborare con le istituzioni a prescindere dai controlli che abbiamo richiesto e che si stanno mettendo in campo” ha affermato il sindaco Raffaele Bene.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche