domenica 23 Gennaio 2022
HomeAttualitàUn progetto napoletano tra le campagne vincitrici del bando Energie di Comunità

Un progetto napoletano tra le campagne vincitrici del bando Energie di Comunità

Napoli. Sono ufficialmente partite su Produzioni dal Basso  – prima piattaforma italiana di crowdfunding e social innovation – le quattro nuove campagne vincitrici del bando “Energie di Comunità”, lanciato  da ITASolidale – ente senza scopo di lucro fondato da ITAS Mutua, Associazione Gruppo agenti ITAS e Comitato per la solidarietà dei dipendenti ITAS – e Solidea onlus, ente no profit fondato dalla Federazione Trentina delle Cooperative, Con.Solida, Cassa Centrale delle Casse Rurali, per cofinanziare in crowdfunding idee innovative proposte dalle realtà del Terzo Settore per rispondere alla crisi innescata dal Covid.

Se i progetti riusciranno a raggiungere in crowdfunding il 50% del budget previsto, saranno cofinanziati da ITASolidale per il restante 50%, fino a un massimo di 5.000 euro ciascuno. 

Dopo il successo delle prime tre campagne, che si sono concluse a fine luglio e che vertevano su temi importanti, quali la lotta contro l’isolamento sociale degli anziani, il miglioramento dei servizi di doposcuola e la ripresa delle attività culturali dopo il lungo periodo di pausa, attualmente è possibile contribuire ai quattro nuovi progetti in corso. 

“Fai una cosa per noi!” è la campagna lanciata dalla Cooperativa Sociale Paolo Babini, una realtà di Forlì che da 34 anni è impegnata a sostenere famiglie e minori in difficoltà. Grazie alla generosità dei sostenitori, sarà possibile trasformare Casa Santa Monica in una struttura accogliente e dotata di tutti i servizi necessari per ospitare mamme fragili insieme ai loro bambini. 

“Abitare con la SLA- Dove cure a domicilio e ausili per una convivenza migliore” è un progetto promosso dall’Associazione pistoiese Spalti Onlus. Obiettivo della campagna è permettere ai malati di SLA di ricevere la migliore assistenza possibile, attraverso cure fisioterapiche a domicilio e l’acquisto di ausili medici specifici. 

“La Corte: nuovo polo dell’autonomia e della formazione” si sviluppa sul territorio di Torino. Scopo del progetto è raccogliere i fondi necessari per la ristrutturazione della sede dei Buffoni di Corte, realtà impegnata in iniziative educative, formative e ricreative rivolte a persone con disabilità. Una volta completati i lavori, inoltre, sarà possibile potenziare i progetti già in corso e avviarne di nuovi che coinvolgano, oltre ai beneficiari diretti dell’associazione, anche giovani, anziani e cittadini, per sviluppare un percorso di incontro e integrazione sul territorio e tra la comunità.

Uno degli aspetti più drammatici della pandemia è stato l’isolamento sociale che ha causato. Un problema che non ha avuto solo risvolti negativi dal punto di vista psicologico e relazionale, ma che ha anche portato molte persone ad affrontare difficoltà concrete, come per esempio trovare denaro sufficiente per fare la spesa. Per questo l’Associazione Obiettivo Napoli Onlus ha dato via al progetto  “Sto sempre vicino a te. Uniti per Napoli”, il cui fine è offrire sostegno a 70 famiglie che versano in difficoltà economiche, acquistando beni di prima necessità, inclusi gli articoli per la prima infanzia. 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti