martedì 25 Giugno 2024
HomeAttualitàUna maratona per ricordare Vincenzo Esposito

Una maratona per ricordare Vincenzo Esposito

SOMMA VESUVIANA. Il borgo antico del Casamale non può dimenticare un giovane atleta scomparso improvvisamente e il miglior modo per tenerne vivo il ricordo è quello di intitolare a lui una gara podistica attraverso le strade del suo paese. Si tratta del maratoneta Vincenzo Esposito, morto prematuramente nel 2005 proprio mentre effettuava uno dei suoi allenamenti. A lui è dedicato il “I memorial Vincenzo Esposito”, una corsa su strada di 10 Km, che si svolgerà Domenica 30 settembre a partire dalle 9.30 in un tempo massimo di 1 h e 15 min. Alla gara possono partecipare tutti i tesserati FIDAL (Federazione Italiana Di Atletica Leggera), nel cui circuito è inserita, i soci di altri enti di promozione sportiva in regola con il tesseramento 2007 e i liberi atleti maggiorenni in possesso di certificato medico di idoneità sportiva. Per tutti coloro che volessero prendere parte alla gara, le iscrizioni devono essere redatte su carta intestata della società di appartenenza e firmate dal presidente, complete di nome, cognome, data di nascita e categoria degli atleti e potranno essere consegnate presso la sede dell’ Associazione Arci del comune di Somma Vesuviana (Via Campane, 2) ogni giorno dalle 18.00 alle 21.00 oppure trasmesse via fax al numero 0818993789 fino alle 12.00 di venerdì 28 settembre. La quota associativa è di € 5,00 per ogni atleta. Alla fine della gara saranno premiati i primi 5 classificati tra gli uomini e le società e le prime tre fra le donne con premi in denaro e trofei. Dal sesto classificato in poi, gli atleti riceveranno premi di consolazione. L’ evento, patrocinato dal comune di Somma Vesuviana e dall’ Ente Parco Nazionale del Vesuvio, è stato voluto dal comitato promotore nato proprio con lo scopo di onorare la memoria di Esposito. I principali fautori ne sono stati Ciro Secondulfo e Giuseppe Morisco in collaborazione con la società sportiva International Security di cui Vincenzo faceva parte, mentre le associazioni di Somma Vesuviana hanno garantito il loro appoggio.

Mina Spadaro

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche