martedì 5 Marzo 2024
HomeAppuntamentiUNIGUS punta sull’eco-pizza, una lezione a Sant'Anastasia

UNIGUS punta sull’eco-pizza, una lezione a Sant’Anastasia

Lezione gratuita sulla pizza a impatto zero all’Università dei Gusti e dei Saperi (UNIGUS), academy di alta formazione gastronomica ubicata a S. Anastasia (in provincia di Napoli).  organizza per il giorno 23 febbraio un incontro gratuito sul tema “eco – pizza” che sarà trattato dal Maestro Diego Viola.

E’ opportuno che le nuove generazioni di pizzaioli siano educate al rispetto del biologico e dell’ambiente – spiega il Maestro -. In pizzeria, ed in generale in cucina, è possibile annientare gli sprechi e ridurre l’impatto ambientale. Ciò provoca benefici all’ambiente e ai clienti grazie all’utilizzo di prodotti sempre freschi a chilometro zero, contraddistinti da maggiore qualità e sapore perché creati con metodi biologici, e in sintonia con le stagioni“. “L’eco-pizza risponde  alla crescente sensibilità e consapevolezza dei consumatori verso le problematiche ambientali e la qualità del cibo – continua l’insegnate di UNIGUS -. Oggi si ricercano prodotti genuini e di sapore di cui si conosce la provenienza “ .

Dal chicco all’impasto: durante la lezione saranno illustrate tecniche del disciplinare STG, curiosità e metodi riguardanti la vera pizza napoletana e l’alternativa gluten free, entrambe a ”impatto zero”. Si parlerà di farine ottenute esclusivamente da grani italiani, della loro forza, degli impasti da esse ottenuti ad alta  digeribilità, e delle farciture ricavate con pomodoro bio proveniente da agricoltura biologica, olio evo bio e latticini artigianali ricavati da latte 100% campano. Infine, sarà innescata una riflessione sugli impasti a mano, su quelli ottenuti con le impastatrici, sulle cotture in forni elettrici ecosostenibili o in forni a legna con tronchetti  ecologici pressati.

L’appuntamento del 23 febbraio è anche la prima lezione del corso base di pizzeria che si svolgerà presso UNIGUS durante il mese di marzo.

Per partecipare all’incontro gratuito bisogna prenotarsi utilizzando i canali social della scuola oppure i contatti presenti sul sito Unigus.

L’Università dei Gusti e dei Saperi è nata nel 2019 per volontà di imprenditori già attivi nel campo della formazione e dell’enogastronomia, che hanno voluto creare un polo didattico rivolto (senza discriminazioni di razza, età, condizione sociale) a coloro che intendono lavorare nell’affascinante, ma complesso, mondo del food.  Tutti i corsi proposti da UNIGUS prevedono un modulo dedicato ai modelli virtuosi e alle best practices per ripensare il consumo alimentare in chiave ecosostenibile.

Diego Viola

Degno erede del nonno, noto panificatore partenopeo, è specializzato in impasti innovativi. Pluricampione del mondo 2013 nelle categorie pizza di stagione e pizza a metro, Terzo classificato ai Mondiali di Las Vegas, categoria Pizza Napoletana. E’ uno dei maestri fondatori del codice del Pizzaiuolo ed è stato  pizzaiolo  del gala di Dolce & Gabbana durante il quale ha fatto degustare pizze napoletane e impasti innovativi ai più grandi divi di Hollywood raccogliendo un’infinità di consensi.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche