mercoledì 16 Giugno 2021
HomeAppuntamentiVincoli e paesaggio, gli architetti studiano le nuove progettazioni

Vincoli e paesaggio, gli architetti studiano le nuove progettazioni

Napoli. Oggi il webinar promosso dall’Ordine di Napoli e dal Comune di Ercolano.

«Le aree vincolate: le opportunità del vincolo» è il titolo del webinar, promosso dall’Ordine degli architetti e ppc di Napoli e Provincia assieme al Comune di Ercolano, sul tema delle aree vincolate nell’area metropolitana che si terrà quest’oggi, dalle ore 15.30.

Per partecipare, basterà collegarsi al sito dell’Ordine degli architetti e ppp di Napoli.

«Coniugare la necessità di conservazione del genius loci e delle peculiarità del luogo con le prospettive di sviluppo è sicuramente la sfida più difficile che professionisti dell’architettura, assieme alle amministrazioni, devono affrontare», spiegano gli organizzatori.

«Il vincolo paesaggistico, strumento previsto dalla legislazione italiana per tutelare le aree di maggior pregio e gli immobili, ha la finalità di mitigare gli interventi edilizi in questi spazi: focus del dibattito e del confronto promosso dall’Ordine degli Architetti con i vari enti e le amministrazioni è di ribadire che il vincolo non preclude la possibilità di progettare e realizzare, ma anzi lo stesso – con i sui criteri e parametri progettuali – ha il fine di garantire una buona progettazione, ovvero di intervenire in specifici contesti senza danneggiarne il pregio paesaggistico e ambientale, rispettando e preservandone il valore. Il vincolo quindi inteso come opportunità, come mezzo per una corretta progettazione».

Porteranno i saluti Leonardo Di Mauro, presidente dell’Ordine degli architetti di Napoli e provincia; il sindaco di Ercolano, Ciro Buonajuto; e Giovanni Morelli, Presidente Associazione «Vitruvio».

L’introduzione sarà a cura di Rosa De Luca, tesoriere e consigliere Ordine degli architetti.

Tra gli interventi quelli di Gioacchino Acampora (assessore Urbanistica Comune di Ercolano); Agostino Casillo (Presidente dell’Ente Parco del Vesuvio); Serena Borea (Soprintendenza Città Metropolitana); Rosa Vitanza (Fondazione Ente Ville Vesuviane); Luca Damagini (Agenzia del Demanio); Angelo Pica (Presidente Consorzio «Costa del Vesuvio»); Antonella Iovino (Commissione Centri storici Ordine degli Architetti di Napoli e Provincia).

Al termine, question time a cura di Concetta Marrazzo (consigliere dell’Ordine degli architetti) e conclusioni di Antonio Coppola (consigliere dell’Ordine degli architetti).

Modera Nino Masella, architetto libero professionista. (L’ufficio stampa).

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti