mercoledì 17 Aprile 2024
HomeAppuntamentiVolley B1 F. La Luvo Barattoli Arzano attende la "pericolante" Terrasini

Volley B1 F. La Luvo Barattoli Arzano attende la “pericolante” Terrasini

Luvo Barattoli Arzano in campo contro il Terrasini nella sfida che apre la fase calda del campionato nazionale di serie B1 femminile. Lasciato alle spalle l’ennesimo turno di riposo, la squadra allenata da coach Antonio Piscopo si prepara per l’ultima parte della stagione regolare, quella che conduce direttamente alla composizione della griglia dei playoff per la serie A.
“Con la sfida casalinga contro il Terrasini inizia la parte più interessante del campionato” spiega il capitano Francesca Passante. La centrale pone l’accento sull’importanza di tutte le gare: “Adesso non si possono più commettere passi falsi perché quest’anno la lotta per centrare i playoff è davvero intensa. Dopo questa partita ci aspettano due trasferte impegnative in Sicilia. Andremo a giocare sui campi delle prime della classe. Il calendario ci ha riservato tutti gli scontri diretti del girone di ritorno in trasferta. Dobbiamo essere belle concentrate per fare quanto meglio è possibile”.

Si comincia però con uno scontro casalingo contro una pericolante. Anche il Terrasini ha bisogno di punti per tirarsi fuori dalle sabbie mobili della zona retrocessione. “Rispetto alla gara di andata -prosegue Francesca Passante- hanno qualche atleta in meno, ma non per questo sono diventate meno pericolose. Anche nel corso della gara di andata, vinta per 3-0, abbiamo avuto dei momenti di difficoltà. Sarà importante vincere e portare a casa i tre punti giocando una buona pallavolo”.

L’Altino è al comando della classifica con 34 punti ma ha giocato una gara in più della seconda Energy System Catania che ne ha 31 e dell’Arzano terza a quota 30 con Fasano (14 gare). Si gioca sabato (2 marzo 2024) alle ore 16 al palazzetto dello sport Domenico Rea di Arzano, arbitri dell’incontro Fabio Paris e Lorenzo De Luca.
Una stagione piena di stop and go che non consente di avere costantemente chiaro il quadro della classifica: “Abbiamo riposato fin troppo, adesso dobbiamo restare concentrate sui nostri obiettivi. Siamo pronte a dare il massimo cercando di non commettere passi falsi” conclude la centrale arzanese.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche