lunedì 20 Maggio 2024
HomePoliticaComune, Croce rossa: siglato accordo per presidio medico permanente

Comune, Croce rossa: siglato accordo per presidio medico permanente

CERCOLA. Il comune di Cercola e la Croce rossa italiana hanno aperto un tavolo permanente di lavoro per il miglior radicamento della croce rossa sul territorio. Siglato accordo per presidio medico permanente.

Nel prossimo bilancio saranno disposti i fondi necessari ad attuare un protocollo di intesa che prevede una stretta collaborazione ed importanti servizi per i cittadini in tema di salute sicurezza e prevenzione.  In quest’ottica a partire da questo mese di aprile il Gruppo Croce Rossa di Cercola presso la propria sede sita nei locali adiacenti il comune in via Riccardi garantirà un presidio medico permanente per la misurazione della pressione arteriosa e controllo glicemico. Per garantire la copertura dell’intero territorio cittadino il servizio sarà esteso presso l’ASL di Caravita il terzo e quarto mercoledì del mese.
“Dal mio insediamento  il comune di Cercola – dice il sindaco, Vincenzo Fiengo –  ha garantito alla Croce Rossa una presenza sul territorio ritenendola strategica ed fondamentale per l’assistenza dei propri cittadini e di più come presidio di legalità e sicurezza”. E’ quotidiano il confronto con il Presidente provinciale con il quale nell’ottica di un estensione del rapporto ed erogazione di servizi per i nostri cittadini abbiamo convenuto di porre le basi per la stipula di un protocollo di intesa. La Croce Rossa in sinergia con la Protezione Civile sono fondamentali per garantire un supporto all’amministrazione e diminuire le distanze con i cittadini garantendo servizi finalizzati alla salute e alla sicurezza degli stessi. Tali attività saranno riproposte nel’ambito di un calendario che di poi sarà messo a punto con la sottoscrizione del protocollo di intesta ormai imminente.

 

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche