giovedì 29 Luglio 2021
HomeAppuntamentiPremio Città di Ottaviano, sabato la IV edizione

Premio Città di Ottaviano, sabato la IV edizione

OTTAVIANO. Arriva alla sua quarta edizione il Premio Città di Ottaviano che si terrà sabato 18 giugno a partire dalle ore 20,00 nella chiesa del Santissimo Rosario di Ottaviano.

L’iniziativa prevede la consegna di riconoscimenti a personalità del settore della letteratura, musica e giornalismo che si sono distinti per particolare impegno sottolineando l’identità ottavianese.

Verranno premiati così il professore Carmine Cimmino, storico e scrittore, il giornalista Rai Rino Genovese, Angelo Forgione giornalista e scrittore, premio speciale per il professore Luigi Monterossi prima tromba al San Carlo con la straordinaria partecipazione dell’orchestra di Scampia,associazione Aquas musica – Centro Urtado. La direzione artistica è affidata a Daniele Ciniglio e la conduzione dell’intera serata alla giornalista Giovanna Salvati.

“Il Premio Città di Ottaviano – spiega il presidente della kermesse Gennaro Barbato – arrivato alla sua quarta edizione, rappresenta un momento di sintesi e di riconoscimento per chi ogni giorno, in modo silenzioso ma animato dalla passione per la propria città prova a far emergere con impegno le risorse straordinarie di una terra che nasconde bene i suoi mille tesori umani e beni storici. Ottaviano vanta personalità a tutto campo e di ogni età e questo premio nasce per dire loro grazie con semplicità ma con la determinazione di chi crede in questa città e in queste risorse”.

“Ogni giorno siamo impegnati nel valorizzare il nostro territorio – spiega invece il presidente del Comitato Civico Cifariello Carmine Granato– ma sempre meno a riconoscere ai protagonisti di questa valorizzazione il loro impegno. Un riconoscimento va a chi ogni anno, con sacrificio, continua a credere in questa iniziativa diventata ormai un appuntamento fisso”

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti