giovedì 22 Aprile 2021
HomePoliticaIl Pd: "Grandi progetti a S.Anastasia grazie alla Regione"

Il Pd: “Grandi progetti a S.Anastasia grazie alla Regione”

SANT’ANASTASIA. Dal Partito Democratico, Circolo di Sant’Anastasia, riceviamo una nota sui fondi per gli spettacoli e la cultura che arrivano in città dalla Regione a guida Pd.

Nelle giornate di lunedì e martedì scorse la Regione Campania con Decreto Dirigenziale N° 91 del 08/08/2016, U.O.D. 10 – UOD Sviluppo e Promozione turismo (POC Campania 2014/2020 – Linea STRATEGICA 2.4 “RIGENERAZIONE URBANA, POLITICHE PER IL TURISMO E CULTURA”) e con Decreto Dirigenziale N° 132 del 09/08/2016, per la pubblicazione degli elenchi puntuali degli interventi di cui alla DGR(delibera di giunta regionale) n. 468 del 02/08/2016 ha stanziato importanti somme che saranno utilissime per lo sviluppo e la crescita di Sant’Anastasia. Infatti, con il decreto n.91 sono stati stanziati 130.000 euro che giungeranno nelle casse del nostro comune per il progetto “Spiritual Theatre”, che prevede spettacoli e cultura sul nostro territorio. Mentre con il decreto n. 132 sono stati stanziati 339.534,41 euro per il completamento dei lavori del Centro polifunzionale di via Boccaccio (cd. incubatore di impresa).
Grande soddisfazione si respira all’interno del circolo del Partito Democratico Sant’Anastasia per l’ottimo risultato ottenuto, grazie alla sinergia con la giunta regionale a guida PD e al supporto costante dei rappresentanti istituzionali sovracomunali.
Il Presidente locale dei democrat, Ciro Liguoro, dichiara: “Lo stanziamento dei finanziamenti da parte della regione è un risultato importantissimo per la nostra comunità. Un risultato che è la naturale conseguenza di un lavoro e di un dialogo costante tra la dirigenza del partito e il nostro gruppo consiliare con i rappresentanti regionali e nazionali del Partito Democratico, che mai fanno mancare il proprio supporto, prestando attenzione alle istanze del nostro territorio. Le difficoltà sono tante e il lavoro da fare è ancora moltissimo. Certamente, però, siamo soddisfatti per questo passo in avanti che dà opportunità e respiro al paese”.
A Liguoro fa eco il consigliere comunale democratico Raffaele Coccia, che afferma: “Sin da quando si è insediata la giunta De Luca ci siamo impegnati in tutti i modi per far sì che le opportunità e i finanziamenti offerti dalla Regione Campania potessero essere una risorsa importante per lo sviluppo di Sant’Anastasia. Spesso, però, la maggioranza Abete non ci ha dato ascolto. Un esempio su tutti è la mancata adesione al patto sulla ‘terra dei fuochi’ che ha fatto perdere fondi importanti al nostro territorio, mentre comuni limitrofi hanno avuto accesso a finanziamenti rilevanti. Stesso impegno stiamo profondendo per fare in modo che il servizio del 118 non lasci Sant’Anastasia. Tutto questo grazie alla nostra tenacia e al rapporto continuo con i consiglieri regionali del PD e i vertici dell’ASL Na3SUD. Oggi, più che mai, abbiamo come Partito Democratico, a qualsiasi livello, la possibilità di incidere fortemente sulle opportunità di sviluppo dei territori. Questo è l’impegno che prendiamo per il bene della collettività”.
Grande soddisfazione esprime anche il consigliere Peppe Maiello: “Il Presidente De Luca si conferma uomo del fare ed uno straordinario amministratore, capace di offrire grandi opportunità all’area metropolitana di Napoli e a tutto il territorio campano. Soprattutto perché con la sua azione mostra attenzione vera ai problemi di una terra fortemente provata dalla crisi e dalle difficoltà. Il PD anastasiano quotidianamente privilegia il dialogo con i propri rappresentanti dei livelli di governo più alti, ottenendo risultati importanti come i due finanziamenti per lo Spiritual Theatre e l’incubatore di imprese. Cerchiamo in ogni modo di dare il nostro contributo al paese e al miglioramento delle condizioni di vita dei nostri concittadini. Come partito e come gruppo consiliare portiamo avanti la nostra azione politica cercando di dare un contributo concreto a Sant’Anastasia e agli anastasiani. Consapevoli, ovviamente, di essere alternativi sia alla giunta Abete che al gruppo facente capo all’ex sindaco Esposito. Avendo, sempre e comunque, quale obiettivo primario il benessere e la crescita della nostra città”.
Dopo Coccia e Maiello seguono le dichiarazioni del capogruppo PD, Antonio De Simone, il quale ha dichiarato: “Il PD dimostra ancora una volta di essere vera forza di governo. Anche qui a Sant’Anastasia, seppur dai banchi dell’opposizione, cerchiamo per quel che possiamo di incidere sulle scelte per poter dare un cambio di passo al paese. Mi sento di fare un plauso alla dirigenza del partito e ai due giovani consiglieri che danno un contributo importante al paese e alla politica. Nell’incapacità politico-amministrativa di questa giunta, riusciamo comunque ad essere propositivi, ottenendo qualche buon risultato, grazie soprattutto al lavoro sinergico tra i diversi livelli istituzionali del Partito Democratico. La maggioranza Abete sta dimostrando di non avere la levatura per amministrare Sant’Anastasia. E’ lenta e macchinosa, senza programmazione. Continueremo ad essere una forza politica propositiva. Faremo un’opposizione costruttiva, ma durissima. Anche perché avanti così non si può andare. Il paese è in uno stato comatoso. Se la maggioranza non se ne rende conto e cerca di fare qualcosa, l’unica cosa da fare sarebbe quella di avere un sussulto di umiltà e andare a casa”.
Infine, le conclusioni del segretario locale del PD, Grazia Tatarella, che afferma: “Voglio ringraziare in primis il Presidente De Luca e l’on. Massimiliano Manfredi per l’attenzione costante che dedicano al nostro paese. Abbiamo avuto nel giro di poche ore due ottime notizie per Sant’Anastasia. Due finanziamenti importanti, che sono un’occasione da cogliere al volo e sfruttare al meglio. Il circolo virtuoso che si è creato da quando il PD è alla guida della regione, offre al territorio vesuviano tantissime opportunità di crescita e sviluppo. Il partito locale continuerà su questa scia. Cercherà, come sempre, di dare il massimo apporto alla rinascita socio-economica di Sant’Anastasia. Lo faremo nel rispetto del mandato conferitoci dagli elettori, ossia all’opposizione. Abbiamo un’idea di paese molto chiara che condivideremo nel dialogo costante con altre forze politiche, per poter ritornare al governo del paese. Con una ventata di freschezza e di rinnovamento, che sarà in grado di dare le risposte che i cittadini anastasiani realmente si aspettano”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti