venerdì 21 Gennaio 2022
HomeAppuntamentiReferendum, appuntamento dei Giovani giuristi vesuviani a Maddaloni

Referendum, appuntamento dei Giovani giuristi vesuviani a Maddaloni

MADDALONI (CE). Nelle aule di Tribunale, nelle sale convegni o in strada tra la gente comune: l’impegno civico dei Giovani Giuristi Vesuviani non conosce limiti e nei prossimi giorni sarà presente anche, e soprattutto, lì dove si formano le menti pensanti e la società del domani.

Presso il Convitto Nazionale Statale “Giordano Bruno” di Maddaloni (Ce) l’Associazione, rappresentata dagli avv.ti Salvatore del Giudice e Rosanna Russo, prenderà parte alla lectio magistralis sull’istituto referendario come espressione della democrazia. “Il referendum è la pronuncia popolare, autorizzata dalla legge e nei modi da questa previsti, su un atto normativo. Nella nostra Costituzione esso rappresenta il più importante istituto di democrazia diretta, prevedendo l’intervento diretto del popolo senza il tramite dei suoi rappresentanti parlamentari” queste le parole dell’avv. Russo che, nel ringraziare sentitamente il Rettore – Dirigente scolastico prof.ssa Maria Pirozzi per l’iniziativa e l’invito a parteciparvi, ha dunque sottolineato l’importanza e la necessità di un simile evento, come occasione per responsabilizzare i giovani cittadini sul tema del diritto-dovere al voto. L’incontro sarà arricchito dal prezioso contributo del Prof. Salvatore Prisco, Ordinario di Istituzioni di Diritto Pubblico e Diritto Pubblico Comparato presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II e vedrà inoltre la partecipazione dell’avv. Francesco Urraro, Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Nola.
L’appuntamento è per il giorno 10 novembre, ore 15.00 presso la Sala “L. Settembrini”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti