mercoledì 21 Febbraio 2024
HomePoliticaA Marigliano mancano le assistenti sociali: Ambito N22 inadempiente Il sindaco:...

A Marigliano mancano le assistenti sociali: Ambito N22 inadempiente Il sindaco: “Intollerabile stallo che penalizza i cittadini più deboli”

“Sono trascorsi mesi, eppure, nonostante le nostre formali rimostranze e le nostre ripetute sollecitazioni, l’Ambito sociale N22 del quale fa parte anche Marigliano si è mostrato indifferente arrecando inammissibili disagi ai nostri cittadini più deboli”: è quanto denuncia il sindaco di Marigliano Peppe Jossa che ieri, insieme con l’assessore comunale alle politiche sociali, Rosanna Palma, ha indirizzato l’ennesima nota al sindaco della città capofila dell’aggregazione attraverso la quale 6 Comuni del territorio, e vale a dire Somma Vesuviana, Brusciano, Castello di Cisterna, Mariglianella, Marigliano e San Vitaliano, gestiscono le politiche sociali sul territorio.
“Senza assistenti sociali – sottolineano il sindaco e l’assessore – non riusciamo a garantire l’attività dei servizi di assistenza che, di fatto, sono privi delle figure professionali necessarie. A farne le spese sono proprio le persone che non possono e non devono essere lasciate indietro come i minori, le famiglie e tutte le persone che vivono momenti di difficoltà”.
“Un problema che non è più rinviabile ed al quale si aggiunge la necessità di assicurare celerità anche nelle azioni in materia di ex RdC a favore di un’utenza che di certo non può scontare le nostre inefficienze”, concludono

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche